Centro Pagina - cronaca e attualità

HOME REGIONALE

Alta velocità, lavori sulla linea ferroviaria: disagi nel weekend anche nelle Marche

I tratti tra Fano e Senigallia, tra Varano e Loreto e tra Civitanova e Porto San Giorgio saranno interessati da cancellazioni, variazioni e ritardi

La linea ferroviaria per la circolazione dei treni a Senigallia
La linea ferroviaria per la circolazione dei treni a Senigallia

ANCONA – Anche nelle Marche si avranno sabato 29 e domenica 30 settembre delle variazioni nella circolazione ferroviaria. Le modifiche al programma di viaggio sono dovute in via straordinaria ai numerosi cantieri aperti nel weekend per permettere a Rete Ferroviaria Italiana di eseguire alcuni importanti lavori sulla direttrice Adriatica Bologna – Lecce.

Tra questi vi sono il consolidamento e l’impermeabilizzazione dell’impalcato di due ponti della linea ferroviaria e gli interventi di manutenzione straordinaria dei binari per il progetto di velocizzazione della direttrice Bologna – Lecce, che consentirà ai treni di viaggiare fino alla velocità massima di 200 chilometri orari.

In particolare Rfi ha reso noto che durante il fine settimana la circolazione dei treni si svolgerà su un solo binario tra Fano e Senigallia nella tratta Rimini – Ancona, tra Varano e Loreto e tra Civitanova e Porto San Giorgio nella tratta Ancona – Pescara.

Fuori dalle Marche, nelle stesse giornate di sabato 29 e domenica 30 settembre, la circolazione dei treni sarà sospesa tra Santarcangelo di Romagna e Rimini, sulla linea Bologna – Rimini; tra Pescara e Chieti, sulla linea Adriatica, tra Bari e Bitetto e tra Brindisi e Mesagne nella tratta Pescara – Bari – Taranto.

Treni regionali e quelli a lunga percorrenza saranno interessati quindi da cancellazioni, variazioni di percorso, variazioni di orario e sostituzioni parziali con autobus. Per essere informati sul nuovo orario – che rimarrà in vigore nelle sole due giornate di sabato 29 e domenica 30 settembre, si può consultare il sito www.trenitalia.com.