Centro Pagina - cronaca e attualità

Fermo

Porto Sant’Elpidio, “Bonnie e Clyde” per rubare 25 euro di dolciumi: denunciati dai carabinieri

Avevano sottratto la merce dagli espositori e poi strattonato e spintonato un addetto antitaccheggio e un'impiegata del supermercato che avevano cercato di fermarli

PORTO SANT’ELPIDIO – Nei giorni scorsi, nel corso di specifici servizi pianificati per prevenire e reprimere reati predatori, i Carabinieri del Comando Stazione di Porto Sant’Elpidio sono intervenuti presso il supermercato “In’S Mercato” di via Firenze per una rapina impropria segnalata alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Fermo.

Giunti tempestivamente sul posto, i militari hanno appurato che poco prima, una coppia di giovani, dopo aver prelevato da alcuni espositori varia merce (prevalentemente dolciumi del valore di circa 25 euro) aveva tentato di allontanarsi dall’esercizio senza pagare. Nella circostanza, un addetto ai servizi di antitaccheggio insieme ad un’impiegata del supermercato avevano tentato di bloccare i giovani malviventi, ma questi ultimi, strattonando e spintonando i due, riuscivano a guadagnare la fuga, allontanandosi a piedi.

I militari si sono subito attivati avviando accurate ricerche anche grazie all’aiuto dei sistemi di video sorveglianza, identificando quindi i due ladruncoli, si tratta di una giovane conoscenza Montegranaro e di una ragazza poco più che 20enne di Fermo. La coppia veniva poi riconosciuta e pertanto è scattata la denuncia alla competente Autorità Giudiziaria per rapina impropria in concorso.