Centro Pagina - cronaca e attualità

Fermo

Covid, raccolti 11,5 milioni di euro grazie al fondo istituto da Diego Della Valle: partite le prime erogazioni

È un supporto per le famiglie degli operatori sanitari morti nella lotta al virus. Intanto il gruppo dell'imprenditore elpidiense ha annunciato la collaborazione con la prestigiosa Central Saint Martins - University of the Arts

Diego Della Valle
Diego Della Valle

Ammonta a 2 milioni e 160 mila euro il primo accredito degli oltre 11 milioni raccolti dal fondo “Sempre con Voi”, istituito lo scorso 5 aprile dalla famiglia Della Valle e dalla Protezione Civile, d’intesa con il Ministero dell’Economia e delle Finanze e il Presidente della Conferenza Stato-Regioni. La raccolta è destinata ai familiari dei medici, infermieri e degli operatori sanitari deceduti a causa del Covid-19 la scorsa primavera.

Grazie alla donazione della famiglia Della Valle e alla generosità di tantissime persone, da quelle più semplici alle grandi imprese, il fondo “Sempre con Voi” ha raccolto la somma di oltre 11,5 milioni di euro che saranno interamente destinati alle circa 260 famiglie interessate, come segnale di affetto e di ringraziamento a queste persone i cui cari non hanno esitato a sacrificare la loro vita, cercando di salvare quella degli altri.  Ieri sono partite le prime erogazioni per 60 famiglie.

Il processo di distribuzione è iniziato a settembre e la gestione è stata delegata alla Protezione Civile che si è fatta carico di condurre queste operazioni con assoluta trasparenza e rapidità. La somma raccolta sarà interamente ripartita secondo criteri chiari che tengono conto della composizione dei nuclei familiari dando priorità alle famiglie più numerose e a quelle che hanno al loro interno persone anziane o portatrici di handicap.

Come indicato nell’apposita Ordinanza pubblicata nella Gazzetta Ufficiale, verrà corrisposto un sussidio una tantum, non imponibile, dell’importo di 15 mila euro per persona fino a un massimo di 55 mila euro per famiglia. Nel caso di un nucleo familiare composto da un solo superstite il contributo è fissato a 25 mila euro. Nel caso in cui siano presenti persone di età superiore ai 65 anni o portatrici di handicap, il sussidio sarà aumentato di 5 mila euro per ognuna di queste persone anche oltre il massimale di 55 mila euro per nucleo familiare. Se, al termine della prima erogazione, rimarranno fondi in eccesso, si procederà a successive assegnazioni a ulteriori famiglie, fino a totale distribuzione dei fondi.

«Ringrazio tutti quelli che con “Sempre con Voi” hanno voluto dare dimostrazione di generosità e grande solidarietà, elementi determinanti per superare questo difficile momento» ha detto il patron elpidiense della Tod’s Diego Della Valle.

Nella consapevolezza che in un momento così complicato la nuova generazione di creativi va sostenuta e promossa, Tod’s ha annunciato la collaborazione, avviata lo scorso luglio nell’ambito di Tod’s Academy, con la prestigiosa Central Saint Martins – University of the Arts per uno speciale progetto nel quale la creatività dei designer dialoga con i valori di Tod’s in totale libertà.

Tod’s Academy è un laboratorio di idee nel quale gli artigiani accompagnano e supportano i giovani, offrendo loro modi e tecniche per realizzare prodotti. Tod’s Academy è l’espressione della più alta cultura del Made in Italy e dell’eccellenza degli artigiani del Gruppo ed è pensata in un’ottica di continuità generazionale mixata con il moderno e personale punto di vista dei creativi. Voluto da Diego Della Valle e coordinato da Fabio Piras, course director del Central Saint Martins MA Fashion Course, il progetto sarà presentato a febbraio, durante la prossima London Fashion Week, attraverso una grande mostra digitale.

Protagonisti saranno 33 giovani designer, scelti direttamente per intero dalla Central Saint Martins, cui è stato chiesto di dare la propria interpretazione di uno o più codici Tod’s, concentrandosi sul processo creativo che ha portato alla proposta finale. Nel percorso, a ogni studente è stato assegnato, come mentor, un fashion master. La rosa dei mentori comprende alcuni tra i più prestigiosi editor, giornalisti e designer internazionali: personaggi autorevoli il cui punto di vista e sapere sono stati di inestimabile aiuto e arricchimento per gli studenti.

«È un bellissimo progetto che sostiene gli studenti e allo stesso tempo porta a Tod’s punti di vista inconsueti e innovativi grazie a tutti i mentor che ci hanno aiutato e grazie a Central Saint Martins e a Fabio Piras per il loro prezioso contributo» ha commentato Diego Della Valle.