Centro Pagina - cronaca e attualità

Fermo

Dovevano andare in carcere per droga, estorsione e furto: due pregiudicati arrestati a Porto Sant’Elpidio

Il primo, un 70enne del posto, condannato a otto anni per spaccio e estorsione. L'altro un algerino di 37, destinato ad un anno e tre mesi per i colpi nelle abitazioni messi a segno nel 2014

Carabinieri, Fermo

PORTO SANT’ELPIDIO – Nella serata di ieri 30 novembre a Porto Sant’Elpidio, nel corso di un mirato servizio, i militari della Stazione Carabinieri del posto hanno rintracciato e arrestato un pregiudicato 70enne del luogo, gravato da un ordine di carcerazione della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’ Appello di Ancona perché condannato in via definitiva a otto anni di reclusione e 39 mila euro di  multa, per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti ed estorsione commessi negli anni dal 2006 al 2013. L’uomo è stato quindi trasferito presso il carcere di Fermo.

Sempre i militari della Stazione Carabinieri di Porto Sant’Elpidio, nel corso dei  servizi predisposti hanno rintracciato e arrestato un pregiudicato algerino di 37 anni gravato da un ordine di carcerazione dell’ufficio esecuzioni penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Ancona poiché lo stesso dovrà espiare una pena definitiva di reclusione pari a 1 anno e tre mesi per i reati di furto aggravato in abitazione commessi a Porto Sant’ Elpidio e a Civitanova Marche nell’anno 2014. Anche quest’ultimo è stato trasferito presso il carcere di Fermo.