Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Whirlpool: l’impegno della Uilm per i lavoratori

Il sindacato di categoria propone la propria lettura sull'andamento del voto per il rinnovo delle Rsu in seno allo stabilimento di Melano e alla sede impiegatizia

Whirlpool
La sede amministrativa di Fabriano della Whirlpool

FABRIANO – «In genere dopo elezioni quali esse siano, politiche o sindacali come nel nostro caso, ci si chiede chi abbia vinto e chi abbia perso ed in genere secondo punti di vista tutti vincono», questo l’incipit della nota diffusa dalla Uilm a seguito delle elezioni per il rinnovo delle Rsu a Fabriano in seno alla Whirlpool. «Noi non diciamo se abbiamo vinto o perso, ma sottoponiamo le nostre valutazioni sulle analisi del voto alle lavoratrici e ai lavoratori. Per fare ciò, occorre sempre fare paragoni con le elezioni passate e da lì comprendere l’impatto di ciò che si è verificato nella tornata elettorale odierna», proseguono dal sindacato di categoria.

«Nel collegio unico di Melano, le Rsu uscenti erano: 5 Fim; 2 Fiom e 2 Uilm. Che cambieranno in: 2 Fim; 2 Fiom e 2 Uilm, con una differenza di voti pari a un – 5% per la Fim; + 0,6% per la Fiom; + 4,3% per la Uilm. Nel settore impiegatizio, le Rsu uscenti erano: 5 Fim; 6 Fiom; 3 Uilm. Che cambieranno in: 2 Fim; 2 Fiom; 2 Uilm, con una differenza di voti pari a un – 4,5% per la Fim; – 4,5% per la Fiom; + 9% per la Uilm», i freddi numeri, seguiti dall’analisi.

«La nostra valutazione è che non abbiamo né vinto né perso, ma che i lavoratori continuano ad accrescere il consenso nella nostra organizzazione, dandoci la spinta a lavorare sempre con maggiore impegno nello scopo di migliorare le tutele sotto il profilo della vita lavorativa, di sicurezza e salariale all’interno dell’azienda». In coda, il ringraziamento «ai lavoratori per la fiducia in noi riposta, al nostro gruppo dirigente all’interno di Whirlpool Fabriano, a coloro che candidandosi con noi hanno creato i presupposti per questa crescita. Con la promessa che il nostro impegno viene rafforzato dal risultato positivo realizzato», si conclude la nota.