Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano, Whirlpool: l’impegno della Fim per i lavoratori

Spetterà ora alle Rsu portare avanti le istanze dei colletti bianchi e delle tute blu fabrianesi che lavorano per la multinazionale americana, insieme ai colleghi delle altre sigle sindacali eletti, nei vari tavoli aperti

FABRIANO – Sfiorando il 40% dei consensi complessivi, la Fim Cisl è stata il sindacato più votato alle elezioni per il rinnovo della rappresentanza sindacale (Rsu) della Whirlpool area di Fabriano, nelle sedi impiegatizie, nello stabilimento di Melano, e nel magazzino prodotto finito sempre di Melano. Infatti dei 1.096 dipendenti aventi diritto, tra i 974 votanti che si sono espressi, sono stati 388 (218 Melano, 161 impiegati, 9 magazzino prodotto finito) quelli che hanno apposto la loro preferenza sulla scheda per un rappresentante della Fim-Cisl.

Le elezioni si sono svolte in fabbrica rispettando tutte le normative anti-covid e tra gli impiegati, gran parte dei quali in smart working in modalità telematica online. Per la Fim-Cisl gli eletti sono stati: Giancarlo Biccheri (Magazzino Prodotto Finito), Roberta Leri e Piero Ciarlantini (Sedi Impiegatizie) e Roberto Corinna e Stefano Balestra (Melano plant). «Un particolare ringraziamento ai componenti della lista Fim-Cisl e a tutti i neo eletti Rsu, senza tralasciare i ragazzi della commissione elettorale che hanno presieduto tutta la procedura come pure un grazie a tutti quelli che ci hanno attestato la propria preferenza, iscritti e simpatizzanti, vedendo nella Fim-Cisl la giusta certezza in un tempo di incertezze, capace di approcciare con serietà e responsabilità tutti i problemi che si presentano sui luoghi di lavoro. In particolare, in un periodo come l’attuale, dove la pandemia da Covid-19 ha cambiato il lavoro e la vita a tutti i lavoratori», il commento delle rappresentanze sindacali elette e di tutto il sindacato di categoria Fim-Cisl.

Spetterà ora alle Rsu portare avanti le istanze da parte dei colletti bianchi e delle tute blu di Fabriano della Whirlpool, insieme ai colleghi delle altre sigle sindacali eletti, nei vari tavoli aperti, a partire dalle problematiche legate al corretto utilizzo degli ammortizzatori sociali, solo per fare un esempio.