Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Trionfo Faber Fabriano: quinto scudetto consecutivo

Ginnastica ritmica: le fabrianesi si aggiudicano le Final Six a Torino e vincono un altro campionato di serie A1, stanno segnando un’epoca

Le ginnaste della Faber Fabriano a Torino festeggiano il quinto scudetto consecutivo nella ritmica di serie A1

FABRIANO – E cinque! Tanti sono gli scudetti consecutivi conquistati dalla Faber Ginnastica Fabriano nella ritmica. La “manita” è arrivata questo pomeriggio, sabato 24 aprile, al palasport “Gianni Asti” di Torino, dove si sono svolte le “Final Six” del campionato italiano di serie A1, atto finale dopo le precedenti tappe a Napoli, Desio e Fabriano.

La Faber Ginnastica Fabriano, allenata da Julieta Cantaluppi e Kristina Ghiurova, con questo trionfo sta segnando un’epoca della ritmica, confermando di essere una “scuola” di ginnastica di altissima qualità per quanto riguarda i cosiddetti “piccoli attrezzi” (cerchio, palla, clavette, nastro).

La “Final Six” si è aperta con le semifinali, in cui la Faber Fabriano ha superato per 11-9 l’Armonia d’Abruzzo Chieti. Nelle altre sfide dirette, l’Udinese ha avuto la meglio sulla Forza e Coraggio Milano e la San Giorgio ’79 Desio sull’Iris Giovinazzo. 

Subito dopo è scattata la “finalissima” a tre squadre: Fabriano, Desio e Udine. La Faber ha eseguito il Cerchio con Serena Ottaviani che ha totalizzato la valutazione minore, 18.100, pari ad un solo punto in classifica. Ma poi l’olimpionica Milena Baldassarri è risultata la migliore alla Palla (24.550 pari a 3 punti) e la straordinaria Sofia Raffaeli in formissima in questo periodo ha fatto altrettanto con Clavette (straordinario 25.850 pari a 3 punti) e al Nastro (22.400, altri 3 punti). Al tirar delle somme, quindi, prima e campione d’Italia la Faber Fabriano con 10 punti, seconde a parimerito Desio e Udine con 7.

Alle cartaie è andato il il trofeo “San Carlo Veggy Good”, sponsor di questo campionato italiano. 

Le quattro ginnaste fabrianesi che hanno conquistato lo scudetto
Sofia Raffaeli al Nastro (foto di Luca Agati)
L’abbraccio tra Milena Baldassarri e Sofia Raffaeli
Fabriano ancora una volta Campione d’Italia nella ritmica