Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Ristopro Fabriano, un dolce “rompete le righe”

Conquistata mercoledì sera (2 maggio) la salvezza in serie B e dopo aver assaporato per alcuni giorni il traguardo raggiunto, da ieri sera - venerdì - il team biancoblù è ufficialmente "in vacanza". Presto la società sarà al lavoro per programmare il futuro

La foto ufficiale della Ristopro Fabriano Basket che ha conquistato la permanenza in serie B (foto di Marco Teatini)
La foto ufficiale della Ristopro Fabriano Basket che ha conquistato la permanenza in serie B (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – È ufficialmente andata in archivio la stagione 2017/18 della Ristopro Fabriano Basket. Ottenuta la salvezza in serie B grazie alla vittoria di mercoledì sera contro l’Udas Cerignola in gara-2 dei play-out per 68-59, nei giorni successivi squadra e società hanno assaporato il traguardo raggiunto.

Ieri pomeriggio, infine, lo “shooting” fotografico al PalaGuerrieri per lasciare in archivio volti e immagini dei protagonisti del campionato, gli ultimi saluti con i tifosi e, infine, il “rompete le righe” al termine della cena sociale che ha coinvolto giocatori, allenatori e dirigenti.

La Ristopro Fabriano Basket 2017/18 al completo con giocatori, staff e dirigenti

Ora qualche giorno di pausa per recuperare il fiato dopo le ultime impegnative settimane, poi già da mercoledì la società si metterà al lavoro per iniziare a programmare la prossima stagione, con la consapevolezza dell’esperienza fatta in questo primo campionato di serie B e la “carica” data dalle tre vittorie consecutive con cui è terminata questa annata.

Tirando le somme di questo campionato 2017/18 di serie B, la Ristopro Fabriano ha disputato 32 partite, di cui 12 vinte e 20 perse. Due gli allenatori sedutisi sulla panchina biancoblù, prima Daniele Aniello (9 vittorie e 18 sconfitte), poi Alessandro Fantozzi (3 vittorie e 2 sconfitte).

Diciotto gli atleti utilizzati, tra i quali due sono stati sempre presenti, Fabrizio Gialloreto e Simone De Angelis.

Il miglior realizzatore è stato Fabrizio Gialloreto con 15,2 punti di media, quindi Filiberto Dri 14,9, Lorenzo Bruno 11,3, Simone De Angelis 8,7, Valerio Marsili 7,6, Lorenzo Monacelli 6,8, Marko Jovancic 6,5, Michele Bugionovo 5,4, Joseph Vita Sadi 3,2, Sergio Quercia 2,5, Devid Cimarelli 1,5.

Inoltre, sono stati schierati per alcune partite Alessandro Fanesi (7 presenze in campo e 3 punti totali), Gonzalo Beltran (4 presenze in campo e 5 punti totali), Gianluca Cicconcelli (4 presenze in campo e 2 punti totali), James Cummings (4 presenze in campo e 2 punti totali), Christian Conti (una presenza) e Guglielmo Spillantini (una presenza). Una convocazione, ma senza entrare, per Jacopo Zepponi.

La Ristopro Fabriano schierata al PalaGuerrieri

Dalla prossima settimana, dicevamo, la società inizierà a gettare con calma le basi per il futuro. Uno dei primi “step”, oltre ai discorsi più strettamente burocratici, sarà la scelta dell’allenatore. L’accordo con coach Alessandro Fantozzi è terminato con la fine della stagione, per cui se le due parti vorranno proseguire insieme anche nel 2018/19, dovranno parlarne.