Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

La Ristopro Fabriano a caccia della salvezza… sempre in trasferta

I cartai sono avanti 1-0 nella serie play-out contro l'Udas Cerignola, se riusciranno a vincere anche stasera (mercoledì 2 maggio, ore 21) rimarranno in serie B, altrimenti si andrà alla "bella". Appuntamento al PalaCingolani di Recanati perchè il PalaGuerrieri è squalificato. Un esodo di tifosi verso la città leopardiana

La rotatoria all'ingresso di Fabriano indica ai tifosi della Ristopro la strada... per Recanati
La rotatoria all'ingresso di Fabriano indica ai tifosi della Ristopro la strada... per Recanati

FABRIANO – Trecentocinquanta biglietti venduti nelle prime due ore di prevendita, che rimarrà aperta anche questa mattina (mercoledì 2 maggio) fino alle ore 13 presso il botteghino del PalaGuerrieri. Il resto dei tagliandi sarà a disposizione direttamente al PalaCingolani di Recanati dove questa sera alle ore 21 si disputerà gara-2 dei play-out per la salvezza in serie B fra Ristopro Fabriano e Udas Cerignola.

Si andrà verosimilmente verso il tutto esaurito (mille posti) presso l’impianto leopardiano, con esodo di tifosi da Fabriano al seguito della squadra di coach Fantozzi, un viaggio “obbligato” dalla squalifica del PalaGuerrieri comminata dal giudice sportivo per due giornate.

La Ristopro Fabriano ha vinto gara-1 a Cerignola domenica scorsa per 62-68 e se riuscirà a ripetersi anche stasera sarà salva. Viceversa, se ad imporsi dovessero essere i pugliesi, si andrà alla “bella” in programma eventualmente a Cerignola domenica 6 maggio.

La partita di stasera sarà arbitrata dai signori Giulio Giovannetti di Rivoli (To) e Fabrizio Suriano di Torino.