Si è spento Aldo Crialesi

Mondo fabrianese della cultura in lutto per la morte di Aldo Crialesi. L’82enne si è spento, oggi 8 agosto, all’ospedale Engles Profili di Fabriano. Era malato da tempo

FABRIANO – Mondo fabrianese della cultura in lutto per la morte di Aldo Crialesi. L’82enne si è spento, oggi 8 agosto, all’ospedale Engles Profili di Fabriano. Era malato da tempo.

Crialesi, professore di diritto per molti anni all’istituto Morea, ha formato generazioni intere di fabrianesi. Cattolico praticante, ha partecipato attivamente alle iniziative della sezione cittadina dell’Azione cattolica, promuovendo decine di manifestazioni. Grande impegno per gli ultimi sia da volontario che da presidente alla casa di accoglienza della San Vincenzo De’ Paoli.

Aldo Crialesi

Un personaggio poliedrico che ha abbracciato, per molti anni, anche il mondo del giornalismo locale, ricoprendo il ruolo di vicedirettore del settimanale L’Azione, lavorando in stretta collaborazione con l’allora direttore don Pietro Ragni.
Ha fondato il centro studi Don Riganelli con Emo Sparisci. Centro specializzato nello studio storico del movimento cattolico locale. Ha cercato di riportare l’interesse nei confronti della storia del parroco di Marischio, don Davide Berrettini, fucilato dai tedeschi nel 1994.
Si è appassionato alla politica, avvicinandosi alla stessa con il partito dei Popolari. Ma soprattutto, Aldo Crialesi era un grande innamorato di Fabriano, tanto da dedicargli molti libri.

Tantissimi i messaggi di cordoglio da parte di molti ai familiari di Crialesi non appena si è diffusa la notizia della scomparsa dell’82enne.

I funerali si svolgeranno giovedì 10 agosto nella chiesa della Misericordia. Successivamente il feretro sarà tumulato all’interno del cimitero Le Cortine di Fabriano.