Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Ambito 10: Serra San Quirico unico Comune covid free. Il sindaco: «Concittadini rispettosi delle norme»

Intervista al sindaco Tommaso Borri, che parla di impatto devastante sui conti comunali e invita i serrani a non abbassare la guardia

Tommaso Borri

SERRA SAN QUIRICO – C’è un unico paese nel comprensorio fabrianese che non ha fatto registrare ufficialmente casi di covid-19 durante la fase acuta della pandemia: Serra San Quirico. Nominalmente, ci sono stati tre pazienti positivi, ma in realtà erano ospiti della casa di riposo di Mergo, che non vivono da tempo a Serra San Quirico, pur non avendo modificato la residenza. In quarantena, sono stati una decina di serrani.

Sindaco, Tommaso Borri, Serra San Quirico è l’unico comune dell’Ambito 10 a essere stato covid-19 free nella prima Fase della pandemia, che si prova?
«Direi che si prova soddisfazione a essere Comune covid free ed anche un po’ d’orgoglio, per il comportamento corretto e rispettoso delle norme da parte dei concittadini. Ci sono state quarantene, tutte con esito negativo».

Ha mai avuto un momento in cui ha pensato che potesse esserci un focolaio tale da non poter gestire?
«Non ho mai pensato a eventuali seri focolai, sia per il comportamento dei serrani che per la conformazione del nostro territorio che garantisce un naturale distanziamento sociale».

I serrani sono stati ligi durante la fase del lockdown, qual è l’invito che vuole rivolgergli per la fase di convivenza con il covid-19?
«L’invito ai cittadini è sempre e ancora: massima attenzione e rispetto delle norme igienico/sanitarie».

Dal punto di vista economico, l’impatto sui conti comunali e quale crede che siano le difficoltà per bar, ristoranti, negozi? C’è il rischio che ci possano essere chiusure definitive?
«Ritengo che l’impatto economico sia devastante per il Comune e per le attività produttive, in particolare bar e ristoranti. Spero che non vi siano chiusure, contando sulla capacità, volontà e resistenza degli operatori serrani».

Dal punto di vista sociale, si rischia una fase di incremento della povertà, quali le strategie che a Serra San Quirico si intendono mettere in piedi?
«Oltre ad aiuti alimentari, già effettuati grazie anche al finanziamento del Governo, seppur minimo, stiamo valutando altre strategie quali ad esempio agevolazioni fiscali».