Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Senza biglietto in treno, cerca di darsi alla fuga rubando un’auto: arrestato a Fabriano

I Carabinieri della Compagnia di Fabriano hanno arrestato questa notte un 30enne nordafricano, regolare, per tentato furto aggravato

Pattuglia dei Carabinieri di Fabriano

FABRIANO – I Carabinieri della Compagnia di Fabriano hanno arrestato questa notte – 23 settembre – un trentenne nordafricano, regolare sul territorio italiano, poco dopo la mezzanotte. Il giovane era da pochissimi minuti arrivato nella città della carta con il treno regionale notturno che era partito in precedenza da Roma Termini.

I fatti

Proprio a Fabriano, durante il controllo, il 30enne è stato fatto scendere dal treno in quanto trovato sprovvisto del biglietto. In un attimo si è diretto nel piazzale della stazione e ha sfondato il vetro di una macchina che si trovava lì davanti parcheggiata. Nel frattempo l’allarme del mezzo ha iniziato a suonare e il Nucleo radiomobile che si trovava nelle vicinanze è giunto sul posto. La pattuglia ha sorpreso in flagranza il trentenne che aveva da un attimo rotto il finestrino e stava entrando nell’auto con le gambe appoggiate sul finestrino. Per questo è stato arrestato per tentato furto aggravato. Questa mattina si è tenuta l’udienza di convalida presso il tribunale di Ancona. Sono stati chiesti i termini a difesa. Il trentenne è stato rimesso in libertà.

Grazie alla presenza notturna, quotidiana, della pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di Fabriano, agli ordini del capitano Mirco Marcucci, in questo caso, nella notte appena passata, era il Nucleo operativo e radiomobile, si è evitato il furto e i militari intervenendo in flagranza di reato hanno evitato spiacevoli conseguenze.