Casa del Materasso Jesi
Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

saldi shoes and company fabriano
saldi shoes and company fabriano

Sastri, Benvenuti, Gravina. Ecco la stagione di prosa del Sentino

Presentato il cartellone del teatro di Sassoferrato: si aprirà il 20 dicembre con Massimo Dapporto in "Un borghese piccolo piccolo", primo di sette spettacoli in programma. Al via la campagna abbonamenti

Massimo Dapporto in "Un borghese piccolo piccolo"
Massimo Dapporto in "Un borghese piccolo piccolo"

SASSOFERRATO – Si aprirà mercoledì 20 dicembre la decima stagione di prosa del “Teatro del Sentino” di Sassoferrato, organizzata dall’Amministrazione Comunale con la collaborazione della Pro Loco.

Sette gli spettacoli in programma, di cui cinque in abbonamento, che vedranno in scena artisti di valore come Lina Sastri a Massimo Dapporto, Paola Quattrini e Alessandro Benvenuti, Vanessa Gravina e Antonio Grosso, Susanna Marcomeni a Emanuela Grimalda, solo per citare i più noti.

L’apertura, dicevamo, il 20 dicembre, sarà con uno spettacolo di grande intensità, “Un borghese piccolo piccolo”, tratto dall’omonimo romanzo di Vincenzo Cerami, reso ancora più celebre dal film di Mario Monicelli con Alberto Sordi. Protagonista centrale della rappresentazione, Massimo Dapporto. La rappresentazione è impreziosita dalle musiche originali del maestro Nicola Piovani.

Il 9 gennaio andrà in scena “Queste pazze donne”, commedia brillante e intrigante, per la regia di Stefano Artissunch, che vedrà in scena tre grandi interpreti, Paola Quattrini, Vanessa Gravina ed Emanuela Grimalda. La rappresentazione, scritta dal commediografo viennese Gabriel Barylli, è uno sguardo autentico, divertente, sensuale, brillante e disincantato sul mondo femminile, dove gli uomini possono ascoltare cosa le donne dicono di loro… tra loro.

Il terzo appuntamento della stagione, il 7 febbraio, è con una donna che ha il teatro nel sangue, un’artista dal talento straordinario, maestra delle scene e icona della musica napoletana: Lina Sastri. L’artista partenopea porterà in scena “Appunti di viaggio – Biografia in musica, tour 2018”, un racconto libero e inedito della sua vita artistica. Proiezioni e immagini della lunga carriera dell’artista si alternano a brani musicali e teatrali eseguiti dal vivo.

Il 13 marzo sarà la volta di “Minchia Signor Tenente”, che approda al Teatro del Sentino sulla scia di nove anni di successi raccolti in giro per l’Italia. Scritta da Antonio Grosso, che è anche protagonista dello spettacolo, questa commedia brillante è diretta da Nicola Pistoia. Si tratta di uno spettacolo di denuncia in cui si affronta il drammatico tema della mafia, ma in modo incredibilmente comico e originale: si ride, tanto, e alla fine si riflette, a fondo.

Chiuderà la stagione, il 25 marzo, Alessandro Benvenuti, il quale torna al del Sentino con un classico del suo repertorio comico: “L’Atletico Ghiacciaia”. Grande presenza scenica, forte personalità, personaggio di spicco del teatro e della cinematografia nazionale, l’artista toscano è protagonista di una rappresentazione, scritta e diretta da lui stesso, all’insegna dell’umorismo e dell’ironia, ora sottile, ora intrisa di malinconia.

Due, infine, gli spettacoli fuori abbonamento, destinati ad un pubblico giovane, a bambini e famiglie.

La campagna abbonamenti è già iniziata. Info: 0732 956232-217, 377 1203522.

 

Natureco specialisti nella disinfestazione
agrturismo il gelso fabriano