Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Sassoferrato: nel primo weekend di agosto tante le iniziative

Ricco il programma che l'amministrazione comunale della città sentinate ha organizzato per iniziare il mese clou dell'estate. Ecco gli appuntamenti tra musica e natura

Sentinum al crepuscolo

SASSOFERRATO – Il primo fine settimana di agosto a Sassoferrato è all’insegna degli eventi musicali del Gruppo Corale “Città di Sassoferrato” che si esibirà nei concerti “Musica d’Estate, per ripartire insieme”. L’appuntamento è per domani, sabato primo agosto alle 21.15 nella suggestiva cornice della Rocca di Albornoz e domenica 2 agosto stesso orario nello storico scenario del Parco Archeologico di Sentinum. In due scenari altamente suggestivi, i sassoferratesi e non solo, saranno rapiti dalle eccellenti esibizioni dell’apprezzato gruppo corale locale magistralmente diretto da Andreina Zatti e Marco Agostinelli.

Ma non sarà l’unico appuntamento che caratterizzerà il weekend di agosto. Per gli amanti di arte, cultura, storia, archeologia ed escursionismo tante e diversificate le opzioni.

Domani e domenica, a partire dalle 19, è in calendario l’iniziativa Sentinum al crepuscolo, visite guidate su prenotazione obbligatoria al Parco Archeologico di Sentinum. Ancora, per tutto questo mese, si potrà visitare accompagnati da un’esperta guida, il Parco Archeominerario di Cabernardi, nei giorni sabato alle 16.30 e alle 17.30 e domenica alle 10:30, alle 16.30 e alle 17.30. Per il mese clou dell’estate 2020, il museo della Miniera di Zolfo di Sassoferrato sarà visitabile nei giorni feriali dalle 16 alle 19; sabato dalle 16 alle 19; domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

Per gli amanti della cultura, da segnalare la mostra al Mam’s, Dai Blu ai Verdi, opere di Branciforte, visitabile: sabato e domenica dalle 17 alle 19.30. Infine, se si vuole trascorrere qualche ora all’aria aperta, per questo primo fine settimana di agosto, sono previste iniziative specifiche: Erbe spontanee, itinerario guidato tra leggende, usi e tradizioni; la seconda edizione di Trekking acquatico e “cena agricola”.

Infine, si ricorda che il punto IAT, il Museo Archeologico e la raccolta Perottiana, la Raccolta “incisori Marchigiani” e Pinacoteca sono sempre aperti dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30.