Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Sassoferrato: il teatro a servizio delle imprese. Al via laboratorio di Storytelling

Cinque appuntamenti dedicati al Laboratorio gratuito di storytelling per le Imprese dei comuni di Arcevia e Sassoferrato, organizzato da O.T.I. Officine del Teatro Italiano

Veduta del borgo di Sassoferrato

SASSOFERRATO – Il teatro a servizio delle imprese. Al via domani, giovedì 20 maggio, il primo di cinque appuntamenti dedicati al Laboratorio gratuito di storytelling per le Imprese dei comuni di Arcevia e Sassoferrato, organizzato da O.T.I. Officine del Teatro Italiano. Saranno il MAM’S Civica Raccolta Arte Contemporanea “G.B.Salvi” di Sassoferrato e il Centro Culturale San Francesco di Arcevia ad ospitare, alternativamente, gli incontri in programma dalle 15 alle 17, partecipazione a numero chiuso. Il laboratorio è coordinato da Andrea Anconetani, dottore in pedagogia e formazione artistica e musicale, docente, con Cesare Catà, dottore di ricerca in Filosofia del Rinascimento, scrittore e storyteller e Paola Giorgi, attrice.

«Il laboratorio parte dallo studio condiviso della storia dell’impresa e del suo rapporto con il territorio che la ospita e si sviluppa, entrando nell’ambito dello storytelling. Cinque lezioni che, passo dopo passo, porteranno alla costruzione del racconto imprenditoriale, restituendo il giusto valore all’immagine dell’impresa e dei luoghi che la circondano», spiegano gli organizzatori annunciando come nel primo appuntamento sarà affrontato il tema dell’introduzione allo storytelling e l’ascolto della narrazione dell’impresa.

Dopo il primo incontro le lezioni proseguiranno con cadenza settimanale alternandosi tra Sassoferrato e Arcevia; il 27 maggio al Centro Culturale San Francesco di Arcevia: analisi delle narrazioni con l’individuazione dei punti di forza e di debolezza oltre che per la selezione del materiale su cui lavorare per costruire un racconto efficace; il 3 giugno, a Sassoferrato, il tema sarà quello della costruzione delle storie e delle narrazioni, lavorando sulla modalità di espressione. Ad Arcevia, il 10 giugno, per la strutturazione definitiva delle narrazioni e l’esposizione. Infine, l’analisi delle nuove esposizioni e il confronto con le narrazioni iniziali saranno affrontati nell’ultimo appuntamento, a Sassoferrato, il 17 giugno. Al termine del laboratorio si passerà alla pratica, con la produzione di un cortometraggio volto alla promozione del territorio attraverso le narrazioni imprenditoriali.