Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Sassoferrato ha il suo sindaco junior: Elisa Carbonari

Insediato il nuovo consiglio comunale delle Ragazze e dei Ragazzi. I consiglieri eletti hanno presentato le loro proposte per questo mandato. Grande attenzione e sensibilità per la tematica ambientale e per la cultura

SASSOFERRATO – Insediato il nuovo consiglio comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Sassoferrato.

In un clima molto piacevole, di grande attenzione e partecipazione, è stato eletto il nuovo sindaco “junior”, è una ragazza, Elisa Carbonari, alunna della classe terza A della scuola secondaria di primo grado, eletta con 14 voti su 15 votanti.

All’inizio della seduta consiliare, la parola è stata presa dal sindaco uscente Andrea Orciari il quale ha voluto ringraziare per l’occasione avuta, per la preziosa partecipazione di tutti, a partire dal Comune di Sassoferrato, le insegnanti e i giovani collaboratori, e per i risultati ottenuti. Andrea ha anche ricordato quanto per lui sia stata significativa questa esperienza che lo ha visto impegnato per due anni.

Successivamente, i nuovi consiglieri junior eletti – Matteo Barbaresi e Elisa Manieri, per il rione borgo; Leonardo Cinti, Cristian Greco, Giulia Troiani, Alessandra D’Agostino e Diego Beciani, per la primaria Brillarelli; Isabella Bruni, Gianpaolo Rinarelli, Yuri Scandinaro, Mosé Banda, Lorenzo Loppi, Lorenzo Tittarelli, Elisa Carbonari, Silvia Filipponi per la secondaria di primo grado – hanno presentato le loro proposte per questo mandato.

Grande attenzione e sensibilità per la tematica ambientale suggerendo di migliorare le zone, come ad esempio i giardini pubblici, maggiormente frequentate dai ragazzi. Dalla discussione è emersa anche la necessità di avere uno spazio in cui i giovani possano incontrarsi nel tempo libero. Molti hanno chiesto una biblioteca ben fornita, esigenza questa condivisa dall’assessore di Sassoferrato con delega alla Cultura, Lorena Varani, presente a questa prima seduta e che ha ricordato come il Comune di Sassoferrato abbia da poco inaugurato il progetto Bookcrossing-la casetta dei libri, proprio con lo scopo di realizzare un ampio scambio gratuito di libri garantendo a tutti la possibilità di dedicarsi alla lettura.

«Il nuovo consiglio comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Sassoferrato – ha concluso l’assessore Varani – è diventato una componente importante nel panorama delle iniziative delle nostre comunità, con un ruolo determinate di educazione alla cittadinanza attiva attraverso concrete progettualità per avvicinare i ragazzi alle istituzioni e alla democrazia partecipata».