Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Sassoferrato: Parco Anch’io, la tappa al MAM’S Palazzo degli Scalzi

Dopo gli appuntamenti di Cerreto d'Esi e Fabriano, l’elemento oggetto di discussione sarà la Terra, approfondendo i cambiamenti climatici e il loro impatto sugli ecosistemi e sulla vita nel prossimo futuro

Veduta di Sassoferrato

SASSOFERRATO – Nell’ambito del progetto “Parco Anch’io”, l’associazione Bagatto Percorsi Creativi APS, il Parco Gola della Rossa, l’Unione Montana Esino Frasassi, l’Università di Camerino hanno organizzato l’evento Cambia-Menti, Festival della sostenibilità climatica. L’iniziativa si dipanerà attraverso i quattro elementi (fuoco, acqua, terra, aria) che saranno i protagonisti di altrettanti eventi nei Comuni del territorio. Il festival ha preso il via a Cerreto D’Esi lo scorso 21 ottobre per poi spostarsi a Fabriano il giorno successivo. E, come terzo incontro è stato scelto Sassoferrato che partecipa alla campagna di sensibilizzazione e conoscenza di problematiche quanto mai attuali ospitando l’evento che si terrà oggi sabato 23 ottobre alle 18 al MAM’S Palazzo degli Scalzi.

«Siamo di fronte a una crisi globale da affrontare con la conoscenza, la consapevolezza di ciascuno e con il mettersi in azione per promuovere un cambiamento. Il Festival si prefigge di creare occasioni di incontro fra esperti e cittadinanza, colmando un gap culturale che separa troppo spesso la scienza dalle persone comuni e di offrire a tutti l’opportunità di partecipare attivamente al più grande cambiamento che il tempo che viviamo ci impone», anticipano gli organizzatori dell’iniziativa. A Sassoferrato l’elemento oggetto di discussione sarà la Terra, approfondendo i cambiamenti climatici e il loro impatto sugli ecosistemi e sulla vita nel prossimo futuro. «Sarà un’importante occasione per fare il punto su cosa è possibile fare, cosa si sta facendo e come possiamo attivarci per fare la nostra parte. L’incontro si articolerà in forma di dialogo tra il rettore dell’Università di Camerino Prof. Claudio Pettinari, Francesca Bonpadre del Movimento Friday For Future Ancona e il climatologo Prof. Antonello Pasini del Cnr. Tutti gli eventi, ad ingresso gratuito, saranno preceduti da letture a cura di Laura Trappetti.