Sassoferrato: l’omaggio a Polidori e Scarponi

Organizzato dall’Istituto internazionale di Studi Piceni “Bartolo da Sassoferrato”, in collaborazione con il Comune di Sassoferrato e Avis Sassoferrato, e con il patrocinio di Fondazione Carifac e Regione Marche, va in scena all’auditorium di Palazzo degli Scalzi

Il sassoferratese Giancarlo Polidori impegnato al Tour de France del 1967

SASSOFERRATO – Organizzato dall’Istituto internazionale di Studi Piceni “Bartolo da Sassoferrato”, in collaborazione con il Comune di Sassoferrato e Avis Sassoferrato, e con il patrocinio di Fondazione Carifac e Regione Marche, oggi pomeriggio alle 17 all’auditorium di Palazzo degli Scalzi, è previsto l’incontro sul tema: “Omaggio a Giancarlo Polidori e Michele Scarponi”. Ricorre quest’anno il 50° della conquista della maglia rosa del campione sentinate Polidori, al LII Giro d’Italia, maglia che conquistò il 16 maggio 1969, nella prima tappa, e poi tenne per altri cinque tappe fino al 23 maggio, dopo averla persa nella seconda a vantaggio del compagno di squadra della Molteni Davide Boifava. Quel Giro d’Italia fu vinto poi da Felice Gimondi dopo l’esclusione dalla gara di Eddy Merckx, risultato positivo ad un controllo anti-doping.

La relazione di apertura, “Bicicletta, sport e viabilità”, è affidata a Stefano Pivato, docente di Storia contemporanea nell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, già Rettore, autore di molti volumi sulla storia del ciclismo e sul rapporto tra sport e società. Nell’occasione sarà proiettato un video che ripercorrerà alcuni dei momenti agonistici di quel Giro che ha visto Polidori tra i suoi principali protagonisti.

Successivamente Marco Scarponi interverrà per presentare la Fondazione “Michele Scarponi” Onlus per la sicurezza sulla strada, un’iniziativa assai importante voluta dalla famiglia dopo la tragica scomparsa del campione di Filottrano e che il fratello Marco sta guidando con intelligenza e grande dedizione. Il Coro di Voci bianche di Sassoferrato, diretto da Andreina Zatti, interpreterà poi una canzone scritta e musicata da Marco Agostinelli in omaggio a Michele Scarponi.

Interverranno all’incontro, patrocinato dal Comune di Sassoferrato e dalla Fondazione Carifac, Fabio Sturani, in rappresentanza della Regione Marche, Sonia Artegiani, presidente di Avis Sassoferrato, Dennis Luigi Censi, del CDA della Fondazione Carifac, Lino Secchi, Presidente del Comitato Regionale Marche della FCI, il neo-Sindaco di Sassoferrato Maurizio Greci, il presidente dell’Avis Sassoferrato, i Sindaci dei Comuni di Arcevia, Genga e Pergola, il presidente dell’Unione Montana “Esino-Frasassi” Ugo Pesciarelli, il Vice Sindaco di Fabriano Joselito Arcioni, l’assessore allo sport fabrianese Francesco Scaloni, la famiglia Scarponi, il campione mondiale paraolimpico Giorgio Farroni, Carlo Sabbatini, Galliano Crinella, presidente dell’Istituto internazionale di Studi Piceni “Bartolo da Sassoferrato”.