Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Sassoferrato, in mostra al MAM’S l’arte della Val Gardena

Ancora un'esposizione di alto livello, dal titolo “MAM’S ospita UNIKA. L’arte della Val Gardena fra tradizione e avanguardia”. L’evento si lega alla recente inaugurazione della nuova sezione del museo dedicata alle residenze creative

Panorama di Sassoferrato

SASSOFERRATO – Prende avvio venerdì 21 gennaio, presso il prestigioso museo MAM’S di Sassoferrato, la mostra dal titolo “MAM’S ospita UNIKA. L’arte della Val Gardena fra tradizione e avanguardia”. L’evento si lega alla recente inaugurazione della nuova sezione del MAM’S dedicata alle residenze creative. Per l’occasione sono stati invitati artisti dalla Val Gardena in rappresentanza dell’associazione UNIKA, importante realtà attiva a Ortisei che esporta l’arte gardenese in tutto il mondo.

«Il progetto prevede un raccordo tra due importanti aree montane legate profondamente alla cultura del territorio e ricche di significative testimonianze artistiche. La vocazione alla contemporaneità del MAM’S si lega così ad una cultura artistica profondamente radicata come quella gardenese, nota in tutto il mondo per la scultura, ma da tempo ormai aperta ai linguaggi del nuovo», spiegano dal comune di Sassoferrato.

La mostra al MAM’S di Sassoferrato

La mostra, ospitata nelle sale espositive del museo a piano terra, presenterà oltre cinquanta opere circa per un totale di ventinove artisti, dove il legno è protagonista, ma non assoluto, tra scultura, pittura, installazioni e prevede, per i primi tre giorni, incontri con gli artisti stessi e momenti dimostrativi di scultura e pittura con il pubblico.

La mostra resterà aperta fino al prossimo 6 marzo e visitabile negli orari del museo MAM’S: sabato e domenica dalle 15:30 alle 18:30, ulteriori orari e visite guidate su richiesta. I 29 artisti in mostra sono: Andreas Bauer, Fabrizio Biz, Thomas Comploi, Diego Deiana, Fabian Demetz, Helmar Demetz, Lorenz Demetz, Armin Grunt, Matthias Kostner, Ivan Lardschneider, Lukas Mayr, Filip Moroder Doss, Hubert Mussner, Simon Oberbacher, Martina Peintner, Andrea Perathoner, Roland Perathoner, Samuel Perathoner, Stefan Perathoner, Ivo Piazza, Otto Piazza, Filip Piccolruaz, Paolo Rossetto, Günther Runggaldier, Christian Stl, Wilhelm Senoner, Valeria Stufless, Egon Stuflesser, Chelita Zuckermann.

Il programma

L’organizzazione e il coordinamento sono a cura della Happennines Soc. Coop. Il patrocino del comune di Sassoferrato e con la collaborazione del Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi. La mostra a cura di Andrea Baffoni. La giornata inaugurale, venerdì 21 gennaio alle 17:30, prevede gli interventi delle Autorità locali e del curatore Baffoni. Infine, sono previsti tre artisti in residenza dal 19 al 23 gennaio: Filip Piccolruaz, Martina Peintner, Valeria Stuflesser, che saranno protagonisti di un evento performativo con dimostrazione di scultura su legno sabato 22 gennaio alle 15:30 in piazza Gramsci a Sassoferrato.

Exit mobile version