Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Sassoferrato: tutto pronto per il Festival nazionale delle Geoscienze

La kermesse è giunta all’ottava edizione ed è in programma da domenica 4 a domenica 11 ottobre. In programma escursioni, presentazioni di libri e convegni

SASSOFERRATO – Torna anche a Sassoferrato la Settimana del Pianeta Terra, il festival nazionale delle Geoscienze, giunto all’ottava edizione, in programma da domenica 4 a domenica 11 ottobre. Anche in questo anno particolarmente difficile, si svolgeranno in tutta Italia i “geoeventi” per la maggior parte gratuiti, grazie ai quali sarà possibile avvicinarsi alle Geoscienze in modo facile, coinvolgente e divertente per permettere agli Italiani di scoprire e valorizzare il nostro eccezionale patrimonio geologico. L’edizione 2020 è all’insegna del turismo di prossimità, la finalità quella di invogliare a visitare mete vicine, ma non per questo meno interessanti e suggestive, guidati da esperti di geoscienze per condividere la grande ricchezza del paesaggio che ci circonda. Sassoferrato sarà protagonista domenica 4 ottobre con il geovento: “Il Paleolago di Montelago – Presentazione del volume speciale e geoescursione”.

Il programma prevede alle 9.30 il ritrovo a Montelago, per partire tutti insieme alla volta di un’escursione nel sito del paleolago di Montelago accompagnati dal geologo Andrea Dignani, dalle professoresse Elisabetta Brugiapaglia (Università del Molise) e Olivia Nesci (Università di Urbino), dalla naturalista Mina Fortunati e dall’ingegnere Pietro Sebastianelli. Dopo il pranzo, alle 15.30 la presentazione del volume: “Il lago di Montelago. Studio geologico e paleoclimatico”, edito dal Consiglio Regionale delle Marche, presso la Colonia Elioterapica di Montelago.

Successivamente, si svolgerà il convegno “Il Geosito di Montelago: un esempio di valorizzazione socio-economica del territorio”. L’introduzione sarà affidata al sindaco di Sassoferrato Maurizio Greci, mentre gli interventi in scaletta saranno di Riccardo Maderloni, Presidente del GAL “Colli Esini San Vicino”; Ugo Pesciarelli, Presidente Unione Montana dell’Esino Frasassi, nonché ex sindaco della città sentinate; Maurizio Burlando, Direttore del Parco Nazionale Arcipelago Toscano; il professor Rodolfo Coccioni e, infine, il geologo Andrea Dignani.