Caffè Alzheimer a Sassoferrato, focus sui servizi socio-sanitari

Domani, 15 aprile, il professor Franco de Felice, docente all’Università di Urbino, interverrà riportando le novità normative riguardo la regolamentazione e le attività dedicate ai soggetti più fragili

Veduta del borgo di Sassoferrato

SASSOFERRATO – Nuovo appuntamento con il Caffè Alzheimer a Sassoferrato. Domani, lunedì 15 aprile, alle ore 17, nella sede di piazza Dante n.3, il professor Franco de Felice, docente di Organizzazione e Gestione dei Servizi Socio Sanitari all’Università di Urbino, interverrà riportando le novità normative, che si stanno sviluppando a livello regionale, in merito alla regolamentazione, autorizzazione e accreditamento dei servizi socio-sanitari rivolti agli anziani e, in particolare, ai servizi residenziali e diurni per anziani con demenza.

Un nuovo appuntamento con questa iniziativa che a Sassoferrato si caratterizza per l’ampia partecipazione e che testimonia come la problematica legata a questa malattia sia molto sentita a tutti i livelli: dai malati, ai familiari. Durante l’appuntamento di domani, si analizzerà inoltre la delicata gestione familiare dell’anziano con demenza e come i servizi pubblici e la comunità possono supportare i caregiver.

De Felice da oltre trent’anni è impegnato sia a livello universitario che come presidente dell’AssCoop, importante cooperativa sociale marchigiana, nella diretta organizzazione e gestione di servizi socio-sanitari rivolti a soggetti particolarmente fragili (anziani, disabili, malati terminali), sperimentando modalità organizzativo-gestionali utili a cercare di migliorare la qualità dei servizi e della vita degli ospiti e del personale professionalmente coinvolto.

Tali azioni vedono coinvolte le associazioni di rappresentanza ed i familiari degli ospiti sia nella programmazione assistenziale che nella quotidiana gestione delle attività. L’ormai consolidato ed apprezzato momento la “palestra per la mente” proporrà le consuete attività di allenamento delle funzioni cognitive che in occasione dell’avvicinarsi della Pasqua, coinvolgerà i partecipanti in attività creative ispirare all’imminente festività. Gli incontri organizzati con il Patrocinio e la collaborazione del Comune di Sassoferrato sono aperti a tutti e gratuiti.