Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Sanità: carenza di infermieri, interrogazione della consigliera Lupini

«Carenza di organico infermieri, superare i vincoli». È l'appello della consigliera regionale Simona Lupini che ha presentato un'interrogazione a risposta immediata in Regione

Simona Lupini

FABRIANO – «Carenza di organico infermieri, superare i vincoli», questo l’appello che la consigliera regionale Simona Lupini ha fatto proprio presentando un’interrogazione a risposta immediata per chiedere come la Regione intendesse adoperarsi. «In prima linea contro il Covid, infermieri e infermiere marchigiane sono però pesantemente sottodimensionate: è urgente alleggerire il peso di una situazione che sta logorando il personale, con turni impossibili», ha proseguito la Lupini.

Nella sua replica, l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini ha ammesso le difficoltà, confermando come il fabbisogno di personale della Regione richiederebbe di assumere tutti gli operatori (oltre 1.300) ancora presenti nella vecchia graduatoria: pur richiamando i limiti dati dalle norme europee, l’assessore ha preannunciato che si svolgerà presto un nuovo concorso, superando l’attuale regolamento. «Il sistema sanitario regionale non è in salute: gli infermieri hanno ha sacrificato ferie e affetti, combattendo in prima linea contro il Covid, e meritano risposte e impegni chiari: il grido d’allarme della FNOPI e delle altre associazioni di categoria, che hanno denunciato l’abbandono della categoria nella nuova Finanziaria, non può restare inascoltato», ha sottolineato la consigliera Simona Lupini, vicepresidente della commissione Sanità e Politiche sociali. «L’impegno dell’assessore Saltamartini a superare i vecchi regolamenti e bandire un nuovo concorso è un punto di partenza importante: i tempi per un nuovo concorso sono però molto lunghi e la situazione è invece di estrema urgenza. Continueremo a monitorare da vicino la situazione, per assicurare che queste promesse non restino solo ipotesi», ha concluso Simona Lupini.

LEGGI ANCHE:
Marche, sulla carenza di infermieri il Nursind chiede assunzioni e attacca: «La Regione non ha un piano strategico»