Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

La Ristopro Fabriano di scena a Forlì, coach Pansa: «Dobbiamo crescere»

Seconda giornata in serie A2. Il tecnico cartaio: «Concentrati su noi stessi, poi pensiamo agli avversari. Certo il calendario in questo periodo non ci aiuta…»

L'ala Gabriele Benetti in lunetta (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – La netta sconfitta casalinga all’esordio per mano della Stella Azzurra Roma come punto di partenza per… crescere e migliorare. Il nocciolo della settimana in casa Ristopro Fabriano è stato sostanzialmente questo, nella prospettiva di giocare la seconda giornata sul campo della robusta Unieuro Forlì di coach Sandro Dell’Agnello domani, domenica 10 ottobre.

«Veniamo da una settimana in cui abbiamo svolto un buon lavoro da parte di persone consapevoli che la prestazione con la Stella Azzurra Roma non è stata soddisfacente – è il commento alla vigilia del coach fabrianese Lorenzo Pansa. – Abbiamo prima di tutto cercato di concentrarci molto su noi stessi. Abbiamo svolto una settimana di allenamenti di qualità e quantità per evitare proprio il ripetersi di situazioni come quella di domenica scorsa, anche se certamente in questo periodo il calendario non ci aiuta…».

Di fronte, infatti, domani ci sarà Forlì, in trasferta: i nomi di Giachetti e Bruttini e della coppia americana Hayes-Carroll, ma anche del giovane Palumbo (e non solo), così come il +18 della vittoria inaugurale a Chieti, stanno a dimostrare la validità del team romagnolo.

«Giocheremo su un campo difficile contro una squadra di gran livello, probabilmente la migliore del girone per profondità di roster, esperienza, talento, taglia fisica… – presenta gli avversari il tecnico biancoblù. – Noi dovremo disputare una partita gagliarda per colmare grazie all’intensità quella differenza che in questo momento c’è con loro. Dovremo giocare una partita dura, pensando prima di tutto a noi stessi, e poi agli avversari: quei quindici minuti buoni giocati con la Stella Azzurra devono aumentare e magari diventare una trentina».

Il match tra Fabriano e Forlì, che era una “classica” di A2 negli anni Ottanta e Novanta, ritorna dopo un ventennio abbondante. 

Palla a due alle ore 18 alla Unieuro Arena (ex PalaFiera). Diretta sulla piattaforma a pagamento Lnp Pass

Arbitreranno l’incontro i signori Roberto Radaelli di Rho (Mi), Moreno Almerigogna di Trieste e Sebastiano Tarascio di Priolo Gargano (Sr).