Remake e Salone dell’Artigianato, Gualazzi sale sul palco

Un fitto programma animerà questo sabato cittadino fra seminari, convegni, laboratori per i bambini e per i più grandi, workshop, convegni e, la sera, concerto in teatro Gentile e dj/set ai Giardini del Poio

Un momento della manifestazione a Fabriano

FABRIANO – Prosegue a tambur battente il Remake Festival e il Salone internazionale dell’Artigianato a Fabriano. Questa sera il concerto di Raphael Gualazzi.

Un fitto programma animerà questo sabato a Fabriano. Si parte dalle 10:30 alle 11:30 con il laboratorio “Un nido di parole”, letture per i bambini dai 18 ai 36 mesi e i loro genitori a cura del Gruppo Lettori Volontari in Biblioteca. Incontro a numero chiuso con prenotazione obbligatoria. Altro laboratorio in Pinacoteca, si tratta di autoproduzione del fumetto, con Tommy Gun, Sdolz, Marie Cécile, Luca Bontempi. Evento su prenotazione.

Dalle 10 alle 13, al Fhub Coworking del Complesso Le Conce, incontro su “Le opportunità europee per i giovani”, Erasmus plus con Fabio Massimo Castaldo (Vicepresidente parlamento europeo), Laura Agea (Portavoce Capogruppo EFDD M5S Parlamento Europeo) e Andrea Boffi (esperto in fondi europei ed euro progettazione). La mattinata si concluderà con il laboratorio per bambini, Riciclarte, dalle 11 alle 12 in Biblioteca, con Easy Mum, evento su prenotazione. E dalle 11 alle 13, stessa location, con il workshop “Come organizzare un evento culturale e musicale”, le esperienze marchigiane con Marco Contigiani (Fat Fat Fat Festival), Nello Gabbianelli (Loop Live Club/New Evo Festival), Gianni Sbrascini (Homeless Rock Fest), Daniele Graciotti (Circolo Dong). Evento su prenotazione.

Oggi pomeriggio, dalle 15 alle 19, in Biblioteca, doppio laboratorio per bambini organizzato dalla Lokendil: Kids and dragons e Libri game. Entrambi su prenotazione. All’oratorio della Carità, dalle 15 alle 17, incontro su Tecnologia e sperimentaazione, quando l’innovazione apre nuovi sentieri creativi nel cinema con Samuele Sestieri (regista), Olmo Amato (regista), Andrea Bedeschi (BadTast.it), Pierpaolo Loffreda (Accademia di Belle Arti Macerata) – modera Marco Galli (Poliarte). Poi, dalle 15 alle 18, al Fhub, incontro su Intraprendere, le leve per il successo della sfida con Sandro Piacentini (sociologo), Studio BLB.

Si prosegue con laboratorio, 16-17:30, al complesso San Benedetto su Corale canta tu e al Palazzo del Podestà, dalle 16 alle 18, incontro su Il fumetto: dal cartaceo al digitale, dal digitale al cartaceo, con Maicol & Mirco, Francesco Cattani, Lorenzo Ghetti, Tommy Gun – modera Giuseppe De Angelis. Altri laboratori: Ludobus in piazza del Comune; Sessioni libere di Gdr e tornei di videogiochi in Biblioteca; Carta, stoffa e fantasia nel chiostro di Santa Caterina, Cartanimata e Riciclo, bimbi&nonni al museo della Carta.

Altri appuntamenti del pomeriggio a Fabriano sono: workshop di serigrafia con coffeshirt, evento su prenotazione, al San Benedetto; seminario: music for film – elementi di produzione musicale per il mondo cinematografico e documentaristico con Gabriele Panico in Biblioteca; incontro su come la tecnologia e i social stanno cambiando il modo di giocare: il passaggio dal gdr allo youtuber, con Sabaku No Maiku (youtuber), Lorenzo Fantoni (Wired/La Stampa), Andrea Bedeschi (BadTaste.it), Valentino Cinefra (BadGames.it) al palazzo del Podestà; tavola rotonda città creative Unesco all’Oratorio della Carità dalle 18 alle 20.

Si chiude con il concerto di Raphael Gualazzi trio in concerto alle 21 al teatro Gentile e dalle 23, ai Giardini del Poio, live dj/set a cura di Time Stretch Record.