Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Regionali: tredici candidati da Fabriano e comprensorio

La pattuglia più numerosa a sostegno di Maurizio Mangialardi, ben sei. Seguono i quattro per Francesco Acquaroli, due per Gian Mario Mercorelli del Movimento 5 Stelle e una per Fabio Pasquinelli

FABRIANO – Salgono a tredici i candidati di Fabriano e comprensorio alla carica di consigliere alle Regionali del 20 e 21 settembre prossimi. La pattuglia più numerosa a sostegno del candidato Maurizio Mangialardi, ben sei. Seguono le quattro candidature per dar forza a Francesco Acquaroli. Due, per Gian Mario Mercorelli del Movimento 5 Stelle e una per Fabio Pasquinelli. Il conto potrebbe ancora non essere definitivo visto che nelle numerose liste potrebbero spuntare ulteriori nomi riconducibili ai comuni dell’Ambito 10: Fabriano, Sassoferrato, Cerreto D’Esi, Genga e Serra San Quirico.

Seguendo solo l’ordine numerico di maggiori candidati a uno scranno in consiglio regionale, si parte dal centrosinistra, candidato alla carica di Governatore marchigiano, Maurizio Mangialardi. A dare supporto, nella lista del Pd si è deciso di puntare sull’attivista Michela Bellomaria. L’ex sindaco di Fabriano, Giancarlo Sagramola, è stato invece inserito – non senza alcune incomprensioni iniziali – nella lista Rinascimarche che raggruppa tre forze politiche: +Europa, Verdi e Civici Marche. Paola Zivcovich è nella lista di Italia Viva-Psi-Demos. Il medico Giampiero Marinelli è uno dei nomi che compongono la lista Mangialardi Presidente, dove è presente anche l’avvocato Rossella Dadea. Infine, l’ex sindaco di Sassoferrato, Ugo Pesciarelli, figura fra i nomi della lista Le nostre Marche e il Centro.

Passando al centrodestra, candidato alla carica di Presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, nella lista di Fratelli d’Italia ha trovato posto la consulente ed esperta di euro-progettazione Mirella Battistoni. Nella lista della Lega, invece, si è deciso di puntare sull’avvocato Chiara Biondi. Nella lista di Forza Italia, spetterà a Olindo Stroppa, attuale capogruppo consiliare, portare a casa il risultato per il partito Azzurro. L’Udc, infine, ha puntato sulla cerretese Katia Galli, componente della Giunta Porcarelli uscente.

Ancora, il Movimento 5 Stelle, candidato alla carica di Governatore, Gian Mario Mercorelli, che troverà sostegno da due candidati di Fabriano scelti direttamente da Mercorelli e senza farli passare attraverso le cosiddette “Regionarie”, vale a dire l’attuale vicesindaco di Fabriano Ioselito Arcioni e l’attuale assessore ai servizi alle Persone, Simona Lupini.

Infine, a sostegno della candidatura a presidente di Fabio Pasquinelli, per la lista Comunista per le Marche la sassoferratese Maria Renata Priori. Ci sarebbero, a onor del vero, altri due candidati alla carica di consigliere regionale ma entrambi sono nel collegio di Macerata. Si tratta di Paola Giorgi di Sassoferrato per la lista Civitas Civici e Giovanni Chiucchi per la lista Movimento per le Marche, entrambi a sostegno della candidatura a Governatore di Francesco Acquaroli.