Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Regionali Marche: tanti i candidati di Fabriano e comprensorio, tranne nel M5S

Mirella Battistoni per Fratelli d’Italia, Chiara Biondi per la Lega, Michela Bellomaria per il Pd, Olindo Stroppa per Forza Italia. Per i pentastellati si è deciso di alzare bandiera bianca ancor prima di iniziare

Una veduta di Fabriano|
Una veduta di Fabriano

FABRIANO – Tre donne e un uomo. Sono questi i primi candidati, quasi tutti ufficiali, che concorreranno per uno scranno al consiglio regionale nell’appuntamento di settembre per Fabriano. Si tratta di Mirella Battistoni per Fratelli d’Italia, Chiara Biondi per la Lega, Michela Bellomaria per il Pd, Olindo Stroppa per Forza Italia. Mentre per il Movimento 5 Stelle, alla guida del Comune di Fabriano, nessun candidato consigliere del territorio in lizza, si è preferito non proporre alcun nome sventolando di fatto, ancor prima di iniziare, bandiera bianca.

Si scaldano i motori in vista del rinnovo dell’Amministrazione regionale con l’elezione in calendario per metà settembre prossimo. Fabriano spera di poter eleggere almeno un consigliere a Palazzo Raffaello, ma non sarà facile. L’essere passati da una ottima rappresentanza con l’ex Governatore, Gian Mario Spacca, e l’ex assessore regionale, Luigi Viventi, a cinque anni senza alcun riferimento diretto, è pesato non poco. Si cerca allora di non ripetere gli stessi errori.

In particolare nel centrodestra che ha ufficializzato, in modo compatto, la candidatura di Francesco Acquaroli per la carica di Presidente della Regione Marche. Considerando la legge elettorale in vigore con la doppia preferenza di genere, in casa Fratelli d’Italia e Lega sezioni di Fabriano, si è deciso di puntare sulle donne, sperando nelle opportunità che, per l’appunto, offre il meccanismo elettorale.

Il primo nominativo è divenuto ufficiale sabato 11 luglio, per FdI, Mirella Battistoni, professionista in ambito di consulenza aziendale. Sarà una prima assoluta a livello politico. Si punta in “rosa” anche nella Lega, con Chiara Biondi, avvocato che ha sempre respirato in casa aria politica grazie al padre, Claudio. Anche per la Biondi, una prima volta in ambito politico. Il terzo nome quasi certo è quello di Olindo Stroppa per Forza Italia, attuale consigliere comunale del partito azzurro. Dunque, nell’ambito di centrodestra, i giochi sembrano essere fatti e si spera di poter eleggere un proprio rappresentante nel futuro consiglio regionale.

Nel centrosinistra, invece, candidato a Governatore, Maurizio Mangialardi, in casa Pd si sta discutendo, ma il nome del candidato del territorio si conosce già, l’attivista di Cerreto D’Esi, Michela Bellomaria. Potrebbe essere della partita, però, anche l’ex sindaco, Giancarlo Sagramola, magari in una lista del Presidente. Infine, il Movimento 5 Stelle, candidato a Governatore Gianmario Mercorelli, per Fabriano nessun candidato consigliere del territorio in lizza.