Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Regionali, arrivano a otto i candidati del Fabrianese in corsa per il consiglio

Giancarlo Sagramola e Giampiero Marinelli si aggiungono ai già noti Mirella Battistoni, Chiara Biondi, Olindo Stroppa, Michela Bellomaria, Simona Lupini e Ioselito Arcioni

FABRIANO – Giancarlo Sagramola, alla fine, ci è riuscito. Sarà un candidato alle Regionali di settembre in quota Rinascimarche, lista che raggruppa tre forze politiche: +Europa, Verdi e Civici Marche, a sostegno del candidato alla carica di Presidente della Regione Marche, Maurizio Mangialardi. La sua candidatura è stata in dubbio fino alle fine e la situazione si è sbloccata solo nella serata di ieri con il via libera ufficiale.

L’ex Primo cittadino di Fabriano aveva annunciato il suo ritorno in campo. Un’anticipazione che soprattutto al rappresentante di +Europa, Mattia Morbidoni, non era andata giù. Tanto da decidere di rilasciare un comunicato ufficiale per stoppare la candidatura. Alla fine, tutto ricomposto. «La lista Rinascimarche in persona dei promotori Gianluca Carrabs (Verdi), Massimiliano Bianchini (Civici Marche) e Mattia Morbidoni (+Europa) comunica di aver incontrato Giancarlo Sagramola e di avergli confermato la candidatura per le imminenti elezioni regionali. Mattia Morbidoni non aveva gradito di essere venuto a conoscenza della candidatura di Sagramola attraverso la stampa e non dai canali ufficiali. In particolare Morbidoni ha chiarito di non aver mai avuto ostilità nei confronti della candidatura di Giancarlo Sagramola e che alcune sue dichiarazioni erano il frutto di una cattiva informazione, non rispondente alla verità dei fatti. Il colloquio ufficiale ha portato a un chiarimento totale per cui Sagramola è il benvenuto in lista.  Sagramola ha ribadito la volontà di candidarsi per portare un contributo alla coalizione di centro sinistra e al candidato Maurizio Mangialardi», la nota ufficiale che concede l’onore delle armi a Morbidoni e allo stesso Sagramola.

L’aspetto interessante, però, è la stoccata che da Rinascimarche arriva a un alleato, il Partito Democratico che ha scelto come candidata Michela Bellomaria, attivista di Cerreto D’Esi. «Rinascimarche colma così la lacuna dell’assenza di una candidatura del fabrianese nelle liste del PD e investe su una figura esperta e stimata», scrivono Carrabs, Bianchini e Morbidoni. Certamente una battuta che in casa Democrat potrebbe non essere stata molto gradita visto che tende a sminuire la scelta effettuata nei confronti della Bellomaria. E, visto che si è alleati, sicuramente un’uscita non felicissima.

Comunque sia, oltre all’ufficializzazione di Sagramola, un altro nominativo a breve godrà dei crismi dell’ufficialità sempre in casa del centrosinistra. Nella lista “del presidente” Mangialardi, infatti, dovrebbe trovare posto il medico anestesista in servizio all’ospedale Engles Profili di Fabriano, Giampiero Marinelli.

Salgono, dunque, a otto i candidati del fabrianese in lizza per uno scranno regionale. Per il centrodestra: Mirella Battistoni per Fratelli d’Italia, Chiara Biondi per La Lega e Olindo Stroppa per Forza Italia. Per il centrosinistra: Michela Bellomaria per il Pd, Giampiero Marinelli per la Lista del presidente, Giancarlo Sagramola per Rinascimarche. Per il Movimento 5 Stelle: Simona Lupini e Ioselito Arcioni.