Casa del Materasso Jesi
Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

saldi shoes and company fabriano
saldi shoes and company fabriano

Pugilato, il sogno “azzurro” del fabrianese Federico Stroppa

Il peso "medio" della Pugilistica Fabrianese Liberti, classe 1998, è stato convocato per il Training Camp Under 22 della Federazione in programma ad Assisi dal 6 al 13 settembre

Il fabrianese Federico Stroppa (a sinistra) durante un recente incontro (foto Max Petrus)

FABRIANO – «Il mio sogno è di indossare la casacca “azzurra”, prima o poi…». È questo l’obiettivo del promettente pugile fabrianese Federico Stroppa, classe 1998, peso medio 75 kg. Per il momento, sta percorrendo le tappe giuste. 

Dopo la convocazione allo “stage” di inizio agosto, infatti, per lui è arrivata un’altra “chiamata” importante dalla Federazione Italiana: dal 6 al 13 settembre parteciperà al Training Camp Under 22 in programma ad Assisi, presso il Centro Nazionale di Pugilato.

Quattordici in totale gli atleti convocati. Stroppa è l’unico marchigiano e uno dei tre “medi” scelti fra tutta Italia. «Gli altri due pugili della mia categoria sono molto forti – dice Federico -. Spero di far bene anche in questo “ritiro”, dopo aver svolto un buon lavoro in occasione dello “stage” di agosto, in cui credo che i tecnici abbiano visto qualche qualità in me, visto che mi hanno richiamato…».

All’orizzonte c’è l’allestimento di una squadra italiana Under 22 per i prossimi impegni e tornei internazionali e in tal senso training camp di Assisi sarà utile per i tecnici Eugenio Agnuzzi, Francesco Stifani e Massimiliano Alota. A supervisionare il tutto ci sarà l’ex olimpionico Roberto Cammarelle, ora team manager delle Nazionali della Federazione Pugilistica Italiana.

Federico Stroppa (a destra) con il campione Valentino Manfredonia la settimana scorsa sul Ring Side Boxe Club di Rimini

«Cercherò di fare del mio meglio – commenta Stroppa: – il mio sogno è di vestire la casacca azzurra in un incontro ufficiale e per questo mi sto impegnando molto».

Cresciuto nella Pugilistica Fabrianese Liberti, il ventiduenne peso medio ha avuto anche esperienze negli Stati Uniti, a Roma e a Pesaro, ma in estate è ritornato nella società cartaia e ora si allena costantemente al PalaGuerrieri con il maestro Claude, con qualche “puntata” a Rimini. «Alla palestra Ring Side Boxe Club di Rimini, infatti, ho modo di confrontarmi anche con pugili di alto livello, come il campione Valentino Manfredonia – dice Stroppa – e quindi di crescere e migliorare ulteriormente anche a livello di tecnica ed esperienza».

Oggi pomeriggio (4 settembre), per lui, ultimo allenamento a Rimini, poi domenica l’inizio del Training Camp ad Assisi.

Natureco specialisti nella disinfestazione
agrturismo il gelso fabriano