La casa del materasso Jes
La casa del materasso Jes
Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Premiati a Parigi i vincitori dell’edizione 2022 del Fedrigoni Top Award

Proclamati i vincitori del Fedrigoni Top Award 2022. L'AD del Gruppo Fedrigoni Nespolo: «Con il Top Award vogliamo raccontare storie d’eccellenza»

PARIGI – Bellezza, espressività, sostenibilità e innovazione. Una straordinaria serie di opere provenienti da tutto il mondo selezionate con grande cura da una giuria esperta, per valorizzare il design e l’arduo lavoro di chi utilizza carte e materiali autoadesivi Fedrigoni e li rende gioielli unici. Un’esplosione di creatività alla premiazione dei vincitori del Fedrigoni Top Award 2022, proclamati nel pomeriggio di giovedì 17 novembre durante una cerimonia al 3 Mazarium di Parigi. Per due giorni è stato possibile ammirare 100 tra le migliori opere in gara, esposte in una sala della prestigiosa location parigina.

Designer, stampatori, editori, brand hanno presentato i loro progetti realizzati con carte speciali e materiali autoadesivi Fedrigoni, artefatti di qualità valutati in base all’originalità del progetto grafico, funzionalità, qualità dell’esecuzione tecnica e uso appropriato dei materiali, con un occhio di riguardo all’impatto ambientale.

Cinque le categorie premiate: per Packaging il vincitore è “Nibbo Bean to Bar Chocolate Packaging” (Cina) con una menzione speciale per “21 Beauty” (Cina), “Champagne Bollinger B13” (Francia) e “Chaumet 2021 Mooncake boxes” (Francia).

“Nibbo Bean to Bar Chocolate Packaging”

Per la categoria Labels vince “Terra viva” (Italia); seguono “Woven Whisky” (UK) e “Paraje Dondellas” (Spagna). Menzione speciale per “Xamorfos” (Italia).

Per Publishing si aggiudica il primo posto “IMPRESSIONS” (Francia); nella nuova categoria Large Format Communication vince “Recalling” (Indonesia); seguono “Italianate Palazzo in England” e “DJ Console”, entrambi realizzati in Italia.

Per Corporate Communication vince “Sueño lo que soy” (Spagna). Secondo classificato “Diptyque: Coffret 60 ans” (Francia), terzo “Organic Texture Box” (Italia). Special mention per “Modulation 2021-2022” (Francia) e “Valentino make-up kit” (Francia).

“Social Determinism through the City Of God”, realizzato dallo studente dell’Ecole cantonale d’art di Losanna Samuel Friedrich Schmidt, vince il riconoscimento per la nuova sezione “Research”, progetto pilota ideato per valorizzare la creatività dei designer di domani, provenienti dagli atenei di tutto il mondo.

I vincitori sono stati selezionati da una giuria di esperti, composta da Silvana Amato (grafica editoriale con oltre trent’anni di esperienza, specializzata in progetti in ambito culturale), Ivan Bell (graphic designer fondatore di Stranger & Stranger, esperto mondiale di etichette per il settore spirits), Simon Esterson (Art Director di Eye Magazine e di Pulp), Laurent Hainaut (designer industriale di formazione e fondatore di ForceMajeure Design), Jiaying Han (pluripremiato fondatore di Han Jiaying Design & Associates e uno dei designer più influenti del proprio Paese secondo Forbes), Fanette Mellier (veterana del print design francese, realizza opere atipiche prevalentemente nel settore culturale) e Marion Trossat (responsabile acquisti e sviluppo packaging presso Interparfums Paris, azienda che ha esclusiva mondiale per sviluppare produrre e distribuire profumi e cosmetici di brand prestigiosi).

«Anche quest’anno i Fedrigoni Top Award sono stati una vetrina di creatività, qualità e ispirazione – dichiara Marco Nespolo, Amministratore Delegato Gruppo Fedrigoni –. Vedere i nostri materiali prendere forma e trasformarsi in vere e proprie opere d’arte ci rende molto orgogliosi. Con il Top Award vogliamo raccontare storie d’eccellenza da cui lasciarsi ispirare, portando alla luce i trend di un settore dinamico come quello del design e della grafica. Grazie alla nuova sezione Research, abbiamo esplorato progetti innovativi provenienti dal mondo universitario, sempre ricco di idee e con tanta voglia di sperimentare. In questo modo possiamo esaminare nuove tendenze e, al tempo stesso, dare agli studenti l’opportunità di interfacciarsi con il mondo e le dinamiche professionali. A breve, riapriranno le iscrizioni per la prossima edizione del contest».

Sì con te superstore Fabriano