Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Parte oggi la nuova edizione di Food & Drink a Fabriano, aperitivi e cene internazionali

A partire dalle 18:30 le attività del centro che aderiscono all’evento proporranno ciascuna un menu ispirato a un diverso Paese del mondo. Partecipano all’iniziativa bar, ristoranti, pub, caffè, una rete di locali promossa da Confartigianato

Federico Castagna, Marco Pierpaolo, Barbara Pagnoncelli, Sandro Tiberi e Loredana Fiori

FABRIANO – Food & Drink, sapori del mondo torna a Fabriano. Aperitivi e cene dal gusto cosmopolita oggi e domani: 28 pubblici esercizi aderenti che proporranno aperitivi e cene di ben 22 nazioni diverse. «Queste sono le iniziative che ci piacciono perché animano il centro storico, coinvolgono il territorio e mettono in mostra la città», le parole dell’assessore al Commercio, Barbara Pagnoncelli.

Oggi e domani, sabato 26 maggio, torna a Fabriano “Food & Drink” rassegna di aperitivi e cene internazionali. Una iniziativa della Confartigianato Imprese di Ancona – Pesaro e Urbino con il patrocinio del Comune di Fabriano e della Camera di Commercio di Ancona, partner tecnico Radio Gold. A partire dalle 18:30 attività del centro che aderiscono all’evento proporranno ciascuna un menu ispirato a un diverso Paese del mondo. Partecipano all’iniziativa bar, ristoranti, pub, caffè, una rete di locali promossa da Confartigianato.

«Un successo importante che la gente attende. Siamo reduci dal grande risposta ad Ancona, vogliamo portare positività, fare squadra. Da giugno a dicembre, saranno ancora tante le nostre iniziative sul food, artigianato artistico, innovazione e digitalizzazione, per fare rete tutto l’anno», le parole di Marco Pierpaoli, vicesegretario Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino.

«In un momento difficile essere insieme è molto importante. Si parla da anni di rete d’impresa e Confartigianato vuole essere il catalizzatore. Sono molto soddisfatto di questa iniziativa che speriamo di ampliarla magari due volte all’anno», l’auspicio del presidente della sede di Fabriano della Confartgianato, Sandro Tiberi.

«L’obiettivo è quello di fare rete di impresa, valorizzare il centro storico di Fabriano e creare una cultura dell’accoglienza e del turismo. Quest’anno abbiamo previsto un premio per il locale che riceve il maggiore numero di like nella pagina Facebook La Via Maestra Marche, il premio è un corso sulla digitalizzazione. A dimostrazione che vogliamo accompagnare le imprese verso la loro crescita, sviluppo e promozione», le parole del responsabile territoriale Confartigianato, Federico Castagna.

A conferma di ciò, la responsabile dell’ufficio di Fabriano, Loredana Fiori. «Noi sosteniamo a 360 gradi le nostre aziende, sorreggerle nell’avvio dell’attività e nella gestione delle stesse, accompagnandole lungo tutti gli adempimenti».

Come detto, sono 28 i bar, pub e ristoranti-pizzerie coinvolti. Un tour del mondo attraverso aperitivi e cene, a partire dalle 18:30 di domani e sabato – costi aperitivo fra 7 e 12 euro; cena fra 20 e 30 euro – all’insegna dell’internazionalità: la Germania all’Antica osteria e salumeria Mariani e al Caffè Posta; l’Albania al Bar Anila; Cuba al Bar Centrale; Italia al Bar del Piano Otello e Rcs Bio; Spagna al Bar Mario e Lo Sverso; Romania al Bistrò l’Angoletto; Giamaica al Caffè Ideal; Hawaii allo Chalet dei giardini Regina Margherita; Madagascar al Cin Cin Bar; Messico al Deba Sushi e Jolly Bar; Irlanda all’Enoteca Simona; Argentina al Piacere della carne; Tunisia a Il Podestà; Francia alla Taverna del Palazzo e a Pan per focaccia; Polinesia alla Mimosa; Scozia all’Officina caffè; Thailandia all’osteria Fricandò; Stati Uniti al ristorante Da Lara e Wooden Bar; Grecia al ristorante Sotto i Portici; Sri Lanka al ristorantino Nonna Rina; Brasile al Tanning Pub; Portogallo alla trattoria Marchegiana.