Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Ospedale di Fabriano, operativo il modulo esterno per le osservazioni brevi di possibili positivi al Covid

A disposizione 6/8 posti letto. Un aiuto per provare a mantenere Covid free, come previsto nel Piano Pandemico Regionale, il presidio ospedaliero cittadino

Modulo esterno per osservazioni brevi al Profili di Fabriano

FABRIANO – Operativo il modulo per le osservazioni brevi di pazienti potenzialmente affetti da coronavirus posizionato davanti al Pronto soccorso, in prossimità dell’ingresso delle ambulanze, dell’ospedale Engles Profili di Fabriano. A disposizione 6/8 posti letto. Un aiuto per provare a mantenere, come previsto nel Piano Pandemico Regionale, il presidio ospedaliero cittadino Covid free. Anche se, in questi ultimi giorni, non sembra proprio che ci si stia riuscendo, visto che nella cosiddetta area grigia, allocata negli spazi in precedenza occupati dall’Hospice, continuano a rimanere ricoverati molti pazienti con coronavirus conclamato.

Il modulo era stato promesso dal direttore dell’Area Vasta 2, Giovanni Guidi, per la prima settimana di novembre. Alcuni ritardi nella tabella di marcia hanno portato in realtà alla piena attività il modulo esterno per le osservazioni brevi solo in questi ultimi giorni. Comunque sia, ora è pienamente operativo e questa struttura contribuirà sicuramente a far diminuire la pressione sul Pronto soccorso dell’ospedale Engles Profili di Fabriano. Per mantenere il nosocomio cittadino Covid free più a lungo possibile, almeno sulla carta.

La seconda ondata della pandemia da Covid-19 sta impattando con una certa insistenza sulle strutture ospedaliere regionali. Engles Profili di Fabriano incluso. Quest’ultimo, secondo quanto previsto dal Piano Pandemico Regionale, dovrebbe essere no Covid. E il direttore Guidi non perde occasioni per rimarcarlo e ribadirlo. Ma, purtroppo, è con fatica che lo si sta mantenendo in queste condizioni.

Come si evince dalle schede del Gores, che monitora i ricoveri nelle strutture ospedaliere regionali, risultano sempre ricoverati a Fabriano da un minimo di due a un massimo anche di 10/11 pazienti con diagnosi acclarata di coronavirus, ieri erano 8.
Gli operatori sanitari del presidio ospedaliero fabrianese chiedono il trasferimento nelle strutture Covid, ma questo continua a essere ritardato il più delle volte. Certo, occorrerebbe predisporre ulteriori posti letto specifici, ma lo si sta facendo con molta fatica, dati i numeri degli ospedalizzati. Si spera, ora, con l’operatività di questo modulo esterno di poter mantenere “pulito” l’Engles Profili di Fabriano, nella speranza che i trasferimenti possano avvenire nel più breve tempo possibile.