Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

I Nomadi e Gabriele Cirilli a Fabriano

Sabato 8 aprile, al PalaGuerrieri, l'iniziativa "Sulla strada della solidarietà", promossa dalle ditte appaltatrici di Astaldi del progetto Quadrilatero e dalla società Eventi Live, per raccogliere fondi da destinare alle scuole colpite dal sisma

Un momento della conferenza stampa

FABRIANO – Una giornata all’insegna della solidarietà dedicata ai bambini che più di altri hanno sofferto a causa del terremoto del Centro Italia. Idea nata dalle ditte appaltatrici che lavorano nel maxi lotto n. 2 che sta realizzando Astaldi per il progetto Quadrilatero e dalla società Eventi Live. E fatta propria dal Comune di Fabriano. Già donati 10mila euro. E altri fondi si raccoglieranno durante la manifestazione.
“Sulla strada della solidarietà”, questo il titolo scelto per l’evento gratuito che si svolge questo sabato, 8 aprile, a Fabriano, esattamente al PalaGuerrieri e presentato questa mattina, 3 aprile, in un’apposita conferenza stampa in Comune.

L’evento, con ingresso libero a offerta, inizierà alle 16 con l’apertura della città dei bambini, un parco giochi allestito all’esterno del Palazzetto dello sport cittadino, con gonfiabili e animazione per bambini di ogni età. In contemporanea, apriranno anche gli stand eno-gastronomici che restaranno a disposizione dei presenti per l’intera serata.
Alle 19, il primo grande ospite della serata, Gabriele Cirilli, che proporrà il proprio spettacolo all’interno del PalaGuerrieri. Il comico sta vivendo una notorietà sempre crescente grazie alla partecipazione al programma Tale e quale Show, dopo essersi fatto conoscere con Zelig. Ha partecipato anche all’ultima edizione del Festival di Sanremo.
Alle 21, poi, saliranno sul palco The Marciavant’s, un’originale band romana composta dai direttori tecnici di cantiere della Astaldi Spa.

Quindi, sarà la volta della storica band de I Nomadi che proporrà vecchi e nuovi successi ricompresi nel tour “Come potete giudicar”, una storia che continua da oltre 50 anni. Beppe Carletti, Cico Falzone, Daniele Campani, Massimo Vecchi, Sergio Reggioli e la new entry Yuri Cilloni, incanteranno certamente i fabrianesi e non solo.
«Sono stato molto felice quando i rappresentanti delle ditte appaltatrici e l’associazione Eventi Live mi hanno proposto questa giornata di solidarietà. Questo dimostra la grande attenzione nei confronti della città da parte delle aziende che operano nel nostro territorio», ha evidenziato il sindaco, Giancarlo Sagramola, che ha deciso di concedere gratuitamente l’utilizzo del PalaGuerrieri. «A dimostrazione di come tutta la nostra comunità sa mobilitarsi, la Protezione civile e l’Avis hanno immediatamente dato la propria disponibilità a preoccuparsi della sicurezza e, soprattutto, a raccogliere i fondi e le offerte che saranno effettuate nel corso della giornata-evento».

Locandina della manifestazione

Si parte già con 10mila euro donati dalle stesse ditte. «Prima del concerto de I Nomadi saranno donati quattro maxi assegni ad altrettanti sindaci. Il primo, da 2mila euro per i bisogni dell’istituto comprensivo Enrico Mattei di Matelica, al primo cittadino Alessandro Del Priori; ad Alessandro Gientilucci sindaco di Pievetorina, 3mila euro per l’istituto comprensivo mons. Paoletti; a Romina Gualtieri sindaco di Monsampietro Morico, comune del fermano, che riceverà 3mila euro per l’istituto Giovanni Paolo II; il sindaco di Fabriano che riceverà 2mila euro per la scuola dell’infanzia Don Petruio 2mila.
«A seconda della cifra che si raccoglierà durante la serata – hanno dichiarato il direttore artistico della Eventi Live, Nevio Russo, e il rappresentante delle ditte appaltatrici Michele Marcantognini – si deciderà a quale altro sindaco donare questi fondi».
Protezione civile e Avis di Fabriano si confermano sempre in prima linea nel campo della solidarietà. «Quando si tratta di essere attivi nella solidarietà, noi siamo in prima linea e a fianco della cittadinanza e a coloro che vogliano fare del ben», le parole del presidente Avis, Luciano Bano.