Lutto a Fabriano: ancora una vita spezzata a soli 32 anni

Ilenia Scotini è morta circondata dall’affetto del marito Marco, i genitori Loretta e Giampiero, i fratelli, i nonni e due bambini piccoli

Ilenia Scontini

FABRIANO – Ancora una giovane vita spezzata a Fabriano nel fiore degli anni. Una moglie, una mamma, ha perso purtroppo la sua lunga battaglia contro un male incurabile che a soli 32 anni l’ha tolta all’affetto della sua famiglia, dei suoi due bimbi piccoli. Ilenia Scotini è morta ieri, 15 agosto, circondata dall’affetto del marito, dei figli, dei genitori, all’ospedale Engles Profili di Fabriano dove era ricoverata a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute.

Lascia il marito Marco, i genitori Loretta e Giampiero, i fratelli, i nonni e due bambini piccoli. I funerali si svolgeranno oggi, venerdì 16 agosto, alle 16 nella chiesa parrocchiale Madonna della Misericordia di Fabriano. Il corteo funebre si muoverà alle 15.45 dalla Casa funeraria Infinitum di via Nenni. Dopo le esequie la sepoltura nel cimitero di Serradica.

Un agosto funesto per Fabriano, colpita dalla morte del giovane padre, in un incidente stradale, e ora dalla scomparsa di Ilenia. «Ancora una giornata difficile per la nostra comunità. Un’altra giovane vita – ha scritto il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli, su Facebook – si è spenta dopo aver lottato con la forza del sorriso contro il male che tante persone ci sta portando via troppo presto. Ci stringiamo con affetto intorno alla sua famiglia in questo giorno in cui è impossibile trovare un modo per alleviare il dolore e possiamo solo esprimere la nostra vicinanza».

Tanti i messaggi di cordoglio sul popolare social network e anche di persona da tutti coloro che hanno apprezzato Ilenia per le sue grandi doti di umanità, rispetto, forza e coraggio. Un esempio per il coraggio, ma anche la serenità, con la quale ha strenuamente lottato contro la malattia. Commosso il ricordo del marito Marco che le è stato accanto in questi lunghi anni di prova. Tutti confortati dall’affetto e da sentimenti di sincera vicinanza verso una famiglia che ha sempre mostrato grande compostezza nel momento della prova.