Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Mister Fenucci: «Il Fabriano Cerreto ha voglia di riscatto»

Dopo due sconfitte consecutive, i cartai domani - domenica 1 ottobre - giocheranno in trasferta sul campo della Recanatese. «Dovremo giocare una partita accorta, facendo attenzione fin dall’inizio - dice il tecnico fabrianese - sono fiducioso nella risposta dei ragazzi»

Matteo Pero Nullo, attaccante del Fabriano Cerreto (foto di Maurizio Animobono)

FABRIANO – «Due settimane fa a Campobasso siamo stati sfortunati, domenica scorsa contro il Castelfidardo abbiamo sbagliato l’approccio alla partita: dopo due sconfitte così, da parte di tutti, ora c’è una grande voglia di riprenderci i punti persi», dice mister Gianluca Fenucci, allenatore del Fabriano Cerreto, alla vigilia del match che i cartai giocheranno in trasferta – domani, domenica 1 ottobre – sul campo della Recanatese (ore 15).

Dopo quattro giornate di campionato, il Fabriano Cerreto ha 6 punti in classifica, la Recanatese ne ha 2. «Giocheremo contro una buona squadra – prosegue la presentazione del match il tecnico fabrianese – li abbiamo già affrontati in Coppa (2-2 i regolamentari, poi i leopardiani si imposero ai rigori, nda), giocano palla a terra, hanno elementi importanti, non solo Palumbo e Negro, una buona intelaiatura di squadra. Sono partiti in sordina in questa stagione, ma hanno sempre fatto buone prestazioni».

Il Fabriano Cerreto scenderà in campo ancora una volta senza la punta centrale Luigi Cicino, squalificato, ma con un gran desiderio di rivalsa, dopo due sconfitte di fila. «Dovremo giocare una partita accorta, facendo attenzione fin dall’inizio – dice Fenucci:  – per il resto, ci siamo preparati a dovere, veniamo da una settimana intensa, e sono fiducioso nella risposta dei ragazzi, che hanno le carte in regola per fare bene».