Maurizio Romagnoli è il nuovo presidente della Cna di Fabriano

L’assise congressuale dell'Associazione di categoria è iniziata venerdì 19 maggio con il confronto pubblico tra i candidati a Sindaco della città di Fabriano e si è conclusa sabato mattina, 20 maggio, con il rinnovo del gruppo di presidenza

Il presidente della sezione fabrianese della Cna Maurizio Romagnoli

FABRIANO – Maurizio Romagnoli nuovo presidente della Cna di Fabriano. A eleggerlo, i numerosi artigiani del territorio iscritti all’Associazione di categoria. L’assise congressuale della Cna di Fabriano area vasta è iniziata venerdì 19 maggio con il confronto pubblico tra i candidati a Sindaco della città di Fabriano e si è conclusa sabato mattina, 20 maggio, con il rinnovo del gruppo di presidenza.

L’assessora Manuela Bora e il segretario Cna Andrea Riccardi

«Soddisfazione totale – assicura Andrea Riccardi segretario della Cna di Fabriano area vasta – per la massiccia presenza di artigiani e commercianti che venerdì scorso hanno assistito al confronto all’americana tra i candidati a Sindaco; una raffica di domande con solo due minuti a disposizione per ogni risposta. L’obiettivo che mi ero prefissato è stato raggiunto e cioè, dare la possibilità ai miei iscritti di recarsi alle urne con qualche idea un pò più chiara sulle intenzioni di chi si candida per amministrare la città».

Il confronto tra i candidati a sindaco di Fabriano

Tra le domande poste dalla Cna di Fabriano ai candidati: tassazione, supporto e sostegno alle imprese, rilancio del centro storico, turismo, cultura, burocrazia e investimenti.

Il pubblico presente al confronto

«Nel discorso iniziale – prosegue Riccardi – il presidente uscente della Cna Mauro Cucco ha chiesto alla politica di sostenere una dialettica che faccia riscoprire il senso di appartenenza alla comunità cittadina, sconfiggere gli egoismi campanilistici locali e allargare lo sguardo verso un territorio più vasto, rompendo una volta per tutte l’isolamento, non soltanto fisico ma anche mentale, in cui Fabriano s’è cacciata ormai da troppo tempo, allargando la visione oltre i confini comunali per confrontarci e trovare sinergie con le realtà vicine».
Se per il confronto con i candidati la sala Ubaldi era gremita di fabrianesi, en plein il giorno successivo per il Congresso della Cna, con una sala riunioni piena di artigiani e commercianti.
«In occasione del Congresso – conclude il segretario della Cna di Fabriano area vasta – assieme a Manuela Bora Assessora Regionale e Brunella Bianchi consulente Fidimpresa Marche, con la presenza del Sindaco di Fabriano, di Sassoferrato e di Genga, abbiamo spiegato quali sono le opportunità ed i bandi a disposizione per le imprese del territorio».

I tavoli dei relatori del congresso Cna

Al termine del Congresso il rinnovo delle cariche territoriali: Maurizio Romagnoli (Presidente), Marcello Marcellini (Vicepresidente), Roberto Doria, Amelio Falsetti, Elda Palanca, Giancarlo Porcarelli, Andrea Romagnoli, Roberto Pallucchi, Giulietto Paolucci, Marcello Corrieri e Fabrizio Palanca. Altri artigiani e commercianti saranno un punto di riferimento per il centro cittadino e per le diverse categorie economiche.