Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Mancinelli-Montermini: che coppia al volante

E' stato un altro weekend di fuoco per il "nostro" Daniel negli Stati Uniti al Pirelli World Challenge 2017: in tandem con il pilota modenese ex Formula Uno, ha conquistato una brillante vittoria presso il Virgina International Raceway. Un successo che suona come una consacrazione per il giovane marchigiano

Andrea Montermini e Daniel Mancinelli di fronte alla loro Ferrari 488 GT3 (foto di Chris Green)

FABRIANO – Il pilota marchigiano Daniel Mancinelli sempre più protagonista negli Stati Uniti al Pirelli World Challenge 2017, giunto alla terza tappa nel week-end appena trascorso (28-30 aprile). Stavolta si è corso ad Alton, in Virginia, presso il Virgina International Raceway.

In questa circostanza, si è trattato di un format di gara particolare – lo SprintX – che prevede un equipaggio formato da due piloti, gare da 60 minuti invece di 50, con un pit-stop obbligatorio per cambio gomme e cambio pilota in una finestra di 10 minuti che si tiene a metà gara.

Per questo evento, Daniel si è alternato al volante con il modenese Andrea Montermini, ex pilota di Formula Uno, a bordo della Ferrari 488 GT3 del team TR3 Racing.

Mancinelli aveva dichiarato alla vigilia: «Sono molto fiducioso per l’impegno di questo fine settimana… avere Montermini come compagno di squadra sarà sicuramente un valore aggiunto per puntare in alto nella classifica».

E le sue aspettative non sono state deluse. Dopo aver conquistato il terzo posto venerdì nelle qualifiche, infatti, l’equipaggio Mancinelli-Montermini ha vinto gara-1 sabato e ha ottenuto il quarto posto in gara-2 domenica.

La Ferrari Ferrari 488 GT3 in testa alla corsa

Particolarmente emozionante è stata gara-1: Mancinelli ha guidato per primo, quando però è rientrato ai box per il cambio pilota, mentre era in piena rimonta e secondo in classifica, è stato toccato su un tratto veloce da un avversario ed è finito fuori pista. Montermini ha quindi ereditato il volante in sesta posizione, nella consapevolezza che recuperare con la vettura danneggiata nella parte posteriore sarebbe stato assai difficile. Ma l’intervento della safety car si è rivelato provvidenziale e ha favorito la rimonta dell’ex pilota di Formula Uno che si è portato al comando e ha tagliato il traguardo per primo.

Mancinelli e Montermini alla sessione di autografi

Mancinelli e Montermini sono così saliti sul gradino più alto del podio. Un successo che in particolare per il giovane Mancinelli rappresenta una consacrazione. Daniel era già protagonista da solo nei primi due round del campionato: nella prima gara a St. Petersburg in Florida aveva esordito conquistando la pole e il sesto posto in gara-2, mentre in gara-1 aveva perso un secondo posto quasi certo dopo essere stato tamponato; nel secondo appuntamento a Long Beach in California il marchigiano aveva concluso al quarto posto. Ora questa vittoria in tandem con Montermini.

Per il prossimo appuntamento, nel fine settimana del 19-21 maggio, ci si sposterà in Canada, presso il Canadian Tire Motorsport Park di Bowmanville (Ontario).