Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Mancinelli è due volte quarto nel Wisconsin

Il pilota marchigiano di nuovo protagonista negli States a bordo della Ferrari 488 GT3 del team Tr3 Racing. Punti importanti che hanno permesso a Mancinelli di balzare in quarta posizione nel Pirelli World Challenge

La Ferrari gialla di Mancinelli protagonista sul circuito di Road America

FABRIANO – Il pilota marchigiano Daniel Mancinelli è tornato a mettersi in luce negli Stati Uniti nel Campionato Pirelli World Challenge al volante della Ferrari 488 GT3 del team Tr3 Racing.

Nel weekend scorso, infatti, sul circuito di Road America – nel Wisconsin – ha conquistato due ottimi quarto posto nella serie GT Sprint (in cui il pilota gareggia senza compagno di squadra), che gli hanno portato punti importanti nella classifica generale. Risultati incoraggianti, anche perché dopo l’ottimo debutto a St. Petersburg (Florida) con una pole position e a Long Beach (Caifornia) sempre nella serie GT Sprint, per Mancinelli erano arrivati risultati alterni nella serie SprintX quando il “nostro” aveva gareggiato in coppia prima con Montermini e poi con Schirò.

In questo terzo appuntamento del GT Sprint, inece, l’esito della gara per Daniel è stato decisamente positivo.

In qualifica il pilota marchigiano si è dovuto accontentare di un quinto posto: nonostante la Ferrari 488 GT3 avesse il potenziale per puntare al podio, nel giro buono a gomma nuova una vettura più lenta ha rallentato Mancinelli facendogli perdere un paio di decimi preziosi.

In gara 1, dopo un’ottima partenza, approfittando anche della bagarre delle prime due vetture, la Bentley #88 e la Cadillac #3, Daniel è riuscito a portarsi in terza posizione. La Cadillac #3, però, grazie alla sua velocità di punta, ha sopravanzato Daniel sul lungo rettilineo del traguardo, costringendolo a concludere la gara in quarta posizione.

In gara 2 il pilota marchigiano partiva ancora in quinta posizione. Dopo la prima safety car, scesa in pista in seguito ad un grosso incidente sul rettilineo che porta alla curva 5, Daniel riesce a portarsi all’attacco della Cadillac #8 alla stessa curva, riuscendo a giungere alla bandiera a scacchi di nuovo al quarto posto.

“In questa pista soffrivamo tantissimo la mancanza di velocità di punta nei lunghi rettilinei – ha dichiarato Mancinelli. – Nonostante tutto abbiamo portato a casa punti importanti e pesanti che in classifica di campionato Overall ci hanno permesso di balzare in quarta posizione. Il team Tr3 Racing ancora una volta ha lavorato in maniera impeccabile, preparando al meglio la Ferrari 488 Gt3”.

Il prossimo appuntamento, che vedrà Daniel impegnato ancora nella serie GT Sprint, è programmato per il 28-30 luglio sul circuito di Mid-Ohio a Lexington (Ohio).