Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Luca Garri pensa a Civitanova: «Ristopro Fabriano, sarà una partita tosta»

Il sempreverde pivot biancoblù inizia a parlare della partita di domenica 15 dicembre all’Eurosuole Forum: «In palio punti importanti per la qualificazione alle finali di Coppa Italia»

FABRIANO – Nella vittoria della Ristopro Fabriano di due giorni fa al PalaGuerrieri sul Porto Sant’Elpidio (77-72), che è valsa ai cartai il ritorno al vertice del campionato di serie B a quota 20 punti, c’è la firma in calce di Luca Garri: l’ex pivot azzurro ha messo a referto 23 punti con 12 rimbalzi. 

«No no, questa è stata una vittoria di squadra – precisa subito Garri, che continua a deliziare i palati degli appassionati con i suoi deliziosi movimenti sotto canestro. – Poteva sembrare una partita facile sulla carta, ma noi ben sapevamo che non lo era, perchè Poerto Sant’Elpidio ha dimostrato di essere una buona squadra. Alla fine abbiamo portato a casa due punti importanti».

Giusto il tempo di gustare il ritorno in vetta a parimerito con la Tramec Cento, che già Fabriano deve guardare avanti. All’orizzonte c’è un altro derby marchigiano, stavolta in trasferta, all’Eurosuole Forum – dove solitamente gioca la Lube Volley – contro la quadrata Rossella Civitanova (domenica 15 dicembre, ore 18).

«La squadra di Civitanova sta dimostrando di essere fra le top del campionato, la vittoria che ha ottenuto domenica contro la Tramec Cento lo conferma – dice Garri. – Mi aspetto una partita tosta, loro sono a meno quattro punti da noi e, come noi, avranno sicuramente grandi motivazioni in chiave qualificazione per le finali di Coppa Italia (vi accedono le prime due squadre classificate al termine del girone di andata, nda). Delle prossime tre gare, per noi, è forse la più importante».

Una sfida nella sfida potrebbe essere quella sotto canestro fra due grandi veterani, sul fronte civitanovese Valerio Amoroso (39 anni compiuti a settembre, 18,2 punti e 10,3 rimbalzi in 33,6 minuti di utilizzo medio), sul fronte fabrianese proprio Luca Garri (38 anni da compiere tra un mese, 16,3 punti e 8 rimbalzi in 26,9 minuti di utilizzo medio). 

Per Garri, quella di quest’anno in maglia Ristopro è la prima stagione in assoluto in serie B, dopo una carriera trascorsa tra A2 e A1.

«Mi sto trovando bene, è un bel campionato – commenta Luca. – Il livello è alto, per lo meno nel nostro girone, e la differenza con l’A2 è solo che non ci sono i due americani. A Fabriano mi trovo bene, i compagni sono super, è bello giocare in una squadra con tutti ragazzi italiani, non mi era mai successo. A livello di risultati, speriamo di continuare così (Fabriano finora ha collezionato 10 vittorie e 2 sconfitte, nda). Mancano tre partite per il primo “step”, cioè la fine del girone di andata, pensiamo ad una gara per volta ad iniziare dalla prossima, a Civitanova».

La fotogallery di Marco Teatini che ritrae il pivot Luca Garri durante la partita vinta domenica: