Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

LiricoStruiamo: sei tappe nelle aree del sisma del 2016, partendo da Sassoferrato

Il tour, giunto alla sua quinta edizione, abbraccerà idealmente le comunità ferite dal terremoto. Allestite due opere celeberrime, Cavalleria Rusticana e Pagliacci

Nazzareno Azzerri, Lorena Varani e Lorenzo Sbaffi

SASSOFERRATO – Con “LiricoStruiamo” torna l’opera lirica itinerante nelle aree sisma del 2016 dell’entroterra marchigiano. Il tour, giunto alla sua quinta edizione e che ha raggiunto negli anni già una trentina di località tra Lazio, Umbria e Marche, abbraccerà idealmente le comunità ferite continuando il suo cammino con un itinerario interamente dedicato all’entroterra marchigiano, partendo da Sassoferrato
Grazie al sostegno della Regione Marche, di BPER banca, della Fondazione Pio Sodalizio dei Piceni oltre a numerose collaborazioni e patrocini, tra cui il Comune di Sassoferrato, luogo della residenza artistica dell’allestimento e dell’anteprima pubblica del tour. «LiricoStruiamo va nel cuore di paesi e città, a ridosso della zona rossa, per diffondere e condividere un sentimento di speranza e di rinascita delle comunità attraverso una delle espressioni più alte dell’arte, l’opera lirica», annunciano dalla Camerata Musicale del Gentile di Fabriano, presieduta da Fausto Patassi, con la direzione musicale e project management del maestro Lorenzo Sbaffi.

Il programma di LiricoStruiamo 2021

L’edizione di quest’anno vede la partecipazione di artisti di sei diverse nazionalità e l’allestimento di due opere celeberrime e tanto amate dal grande pubblico: Cavalleria Rusticana di Mascagni e Pagliacci di Leoncavallo.

Itinerario e date degli spettacoli, che saranno ad ingresso gratuito, ma nel rispetto delle regole per il contenimento pandemia Covid: il 28 luglio alle 21 Cavalleria Rusticana e Pagliacci anteprima in piazza La Pace a Sassoferrato; il 30 luglio alle 21 Cavalleria Rusticana in piazza Santa Maria Assunta a Pieve Torina (MC); il 31 luglio alle 21 Pagliacci nella piazza antistante piazza Matteotti a Gagliole (MC); il 1° agosto alle 21 Cavalleria Rusticana in piazza Risorgimento Amandola (FM); il 2 agosto alle 21 Pagliacci nello slargo scuole medie ad Acquasanta Terme (AP); il 3 agosto alle 21 Cavalleria Rusticana in via Roma a Montemonaco (AP).