Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

L’ecosistema delle Grotte di Frasassi sul palco del Teatro Mestica

Prosegue al Mestica di Apiro la fortunata stagione teatrale dedicata alla scienza: sabato 20 gennaio va in scena "Gli Stigobionti", uno spettacolo ironico ma che fa riflette su quanto (poco) sappiamo delle bellezze naturalistiche intorno a noi

Un'immagine della stagione scienza del teatro Mestica di Apiro

APIRO – Parola d’ordine: curiosità. La compagnia Teatro di Onisio porta in scena al Mestica di Apiro uno spettacolo di teatro per ragazzi, dedicato e consigliato a tutta la famiglia, che rientra nella stagione dedicata alla scienza.

Le grotte di Frasassi

“Gli Stigobionti”, nome che indica quegli organismi che vivono in ambienti acquatici cavernicoli o sotterranei, è il titolo dello spettacolo ambientato nelle Grotte di Frasassi. In questo autentico gioiello marchigiano è ambientata la storia che andrà in scena sabato 20 gennaio alle 17. Lo spettacolo, scritto e diretto da Fiorenza Montanari (leggi l’intervista), vede come interpreti anche Andrea Quatrini e Mattia Renzi, luci e audio a cura di Davide Ferri. “Gli Stigobionti” è uno spettacolo teatrale rivolto ad un pubblico di bambini che ha lo scopo di approfondire le loro conoscenze in merito all’ecosistema presente nelle grotte di Frasassi. Ad addentrarsi nelle Grotte sono Paolo, un avaro presentatore televisivo, e Sandra, una vanitosa attrice americana. Devono girare una puntata del loro programma “pseudo-scientifico”, che affronta tematiche scientifiche in modo del tutto non scientifico così come fanno molti programmi televisivi oggigiorno. Tra divertenti peripezie, il duo fa una serie di incontri strambi: con una donna barbuta che vive nelle grotte da dieci anni alla ricerca della luce interiore, con un geotritone, due buffi niphargus e perfino dei batteri puzzolenti che vivono nel fiume sotterraneo. La vera scoperta che faranno è che a motivare la ricerca scientifica non è la fede, né tanto meno il denaro o la fama, ma la curiosità. Il messaggio finale è infatti di non smettete mai di essere curiosi. La biglietteria aprirà alle ore 15 del giorno stesso dello spettacolo, l’ingresso è al costo di 10 euro biglietto intero, 5 euro ridotto per bambini under dieci. Per info e prenotazioni 3397954173/ 3409374451 teatromestica@virgilio.it