Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

La “martellista” Sara Zuccaro in Nazionale giovanile

Splendida notizia in casa Atletica Fabriano: la giovane Allieva specializzata nel lancio del martello vestirà la maglia azzurra in Ungheria per quelle che possono essere considerate delle vere e proprie Olimpiadi giovanili

La lanciatrice Sara Zuccaro dell'Atletica Fabriano

FABRIANO – Una nuova entusiasmante notizia positiva per l’Atletica Fabriano. La lanciatrice Sara Zuccaro, categoria Allieve, è stata convocata in nazionale giovanile per quelle che sono considerate delle vere e proprie Olimpiadi riservate agli atleti di 15 e 16 anni.

Proprio nel giorno del suo compleanno, questa convocazione è stata un regalo straordinario per lei: dieci giorni in Ungheria per misurarsi con le migliori al mondo nella sua disciplina preferita, il lancio del martello, che l’ha vista indossare la maglia di campionessa italiana Cadette nel 2016 e, purtroppo, dover rinunciare al podio, recentemente, tra le Allieve, a causa di una distorsione alla caviglia, ora in fase di risoluzione.

Sara Zuccaro con la maglia della rappresentativa Marche impegnata in un lancio del martello

Era una notizia attesa, visto che la Federazione già da tempo aveva chiesto la sua scheda tecnica, e ora è finalmente ufficiale. Felicissima lei, felicissimo l’istruttore Pino Gagliardi e ovviamente tutta l’Atletica Fabriano guidata dal presidente Sandro Petrucci.

Nella storia dell’Atletica Fabriano, si tratta della terza maglia azzurra in assoluto indossata dai propri atleti più giovani: prima di Sara Zuccaro, ci erano riusciti soltanto Ernesto “Titti” Moscatelli nel lancio del disco e Dajana Cuicchi nei 100 metri, entrambi – ai lori tempi – nella categoria Junior.