Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Janus, la vittoria chiama

Dopo la batosta contro Civitanova, il team di Fabriano domani affronta Il Campetto Ancona. Il dirigente Fantini: «Abbiamo bisogno di tornare subito alla vittoria»

La Janus Fabriano cerca compattezza per cancellare il tonfo di domenica scorsa contro la capolista (foto di Martina Lippera)

FABRIANO – Ancora una partita in casa per la Janus Fabriano (basket, serie C). Domani, domenica 12 febbraio, al PalaGuerrieri di Fabriano arriverà Il Campetto Ancona. Palla a due prevista alle ore 18 con direzione degli arbitri Pietro Cisternino di Porto San Giorgio e Mario Lucio Foti di Ancona. Dopo la scoppola rimediata la settimana scorsa contro la capolista Civitanova (un -36 che parla da solo), la Janus Fabriano di coach Aniello vuole ritornare a far punti per conservare il secondo posto attualmente occupato a quota 34.

Paolo Fantini, dirigente della Janus Fabriano

«Alla ripresa degli allenamenti, martedì, i ragazzi erano ancora un po’ frastornati dalla netta sconfitta contro la capolista – riferisce il direttore sportivo della Janus, Paolo Fantini -. Da mercoledì, invece, ho rivisto il consueto buon atteggiamento in allenamento, con tranquillità e determinazione. Insomma, con il passare dei giorni la squadra ha ritrovato il consueto flusso di concentrazione e credo che in vista della partita di domani siano stati cancellati tutti gli strascichi di domenica scorsa e i ragazzi scenderanno in campo nelle giuste condizioni mentali e fisiche». Dall’altra parte, Il Campetto Ancona di coach Del Pesce è sesto in classifica con 22 punti e viene anch’esso da una sconfitta per 74-63 sul parquet di Tolentino. Nel match di andata furono i fabrianesi ad imporsi sui dorici per 66-76.

«Ricordo che soffrimmo parecchio nei primi due quarti, poi nel terzo siamo riusciti ad andare via e a vincere l’incontro – prosegue Fantini. – Il Campetto è una squadra esperta e di categoria, alla quale anche stavolta dovremo prestare molta attenzione. Giocano con grinta e mettono pressione, hanno un buon roster. Magari finora hanno avuto degli alti e bassi in campionato, ma se trovano la serata giusta sanno essere molto pericolosi, per cui massima attenzione da parte nostra».

Domani, dunque, ci sono tutti i presupposti per assistere ad un buon match, vista la qualità delle due formazioni, da una parte la Janus che può contare come sempre su un signor quintetto (Bugionovo, Nedwick, Quercia, Panfoldi, Tarolis), dall’altra un Campetto con giocatori di qualità e quantità (Principi, Ruini, Ciarallo, Redolf, Baldoni).

«Abbiamo bisogno di tornare subito alla vittoria – conclude il direttore sportivo della Janus, Paolo Fantini – per cancellare la brutta prestazione di domenica scorsa contro Civitanova e perché abbiamo il secondo posto da difendere e conquistare in vista dei playoff».

La partita verrà trasmessa in diretta radiofonica su RadioGold e in diretta video streaming sul sito www.radiogold.tv.