La Giunta incontra le associazioni di categoria

L’incontro è avvenuto ieri mattina, 5 luglio, nel Comune di Fabriano alla presenza del sindaco, Gabriele Santarelli, degli assessori Joselito Arcioni e Barbara Pagnoncelli. Al centro della riunione un confronto sul futuro della città

Panoramica di Fabriano
Panoramica del comprensorio fabrianese

FABRIANO – Primo summit ufficiale tra la nuova Amministrazione comunale e i rappresentanti delle sezioni cittadine delle associazioni di Categoria: Confartigianato, Cna e Confcommercio.
L’incontro è avvenuto ieri mattina, 5 luglio, in Comune alla presenza del sindaco, Gabriele Santarelli, degli assessori Joselito Arcioni e Barbara Pagnoncelli. Mentre i rappresentanti delle associazioni di categoria erano Simone Clementi (Confartgianato), Andrea Riccardi (Cna) e Mauro Bartolozzi (Confcommercio).
Al centro della riunione un confronto sul futuro della città.
«Siamo molto soddisfatti – hanno dichiarato al termine i rappresentanti delle tre Associazioni – perché abbiamo discusso sulla programmazione di interventi a favore dell’artigianato e del commercio».
Cna, Confcommercio e Confartigianato hanno chiesto di aprire fin da subito tavoli di lavori «per riqualificare il centro cittadino, alleggerire le imprese dalla tassazione locale, semplificare la macchia amministrativa attraverso una sburocratizzazione, incentivare la nascita di nuove attività economiche, individuare una nuova politica sul turismo, partendo dal Museo della Carta che deve essere ripensato in una logica di museo diffuso».
Infine, le categorie hanno chiesto che il comune di Fabriano «diventi una cabina di regia per una programmazione strutturata e condivisa di iniziative in grado di valorizzare l’artigianato e il made in Fabriano».