Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

La Diocesi Fabriano-Matelica lancia il primo concorso sui presepi

L'ufficio Cultura diocesano dà nuovo “slancio” alla tradizione, senza tralasciare i ragazzi né chi costruirà il presepe in parrocchia, in casa, nei luoghi di lavoro e a scuola

FABRIANO – Un concorso aperto a tutti, gratuito, sui presepi, indetto dalla diocesi Fabriano-Matelica per dare valore alla dimensione educativa della costruzione del presepe. Il termine ultimo per partecipare è il 25 dicembre prossimo. «L’ufficio Cultura diocesano intende dare sempre nuovo “slancio” alla tradizione di “fare il presepe”, soprattutto con i ragazzi, non tralasciando anche chi costruirà il presepe in parrocchia, in casa, nei luoghi di lavoro e a scuola», evidenzia don Andrea Simone.

Dunque, si intende spronare le comunità educanti a costruire il presepe, coinvolgendo il più possibile i ragazzi. «Il presepe è un segno che racconta della presenza di Dio in mezzo agli uomini, facilmente comprensibile per tutti, soprattutto per i più piccoli. La realizzazione del Presepe, fatta insieme ai più giovani, dà spazio a una fraternità che si misura nel concreto. Vale la pena di continuare a fare il presepe dovunque ci sia un gruppo di persone che insieme si impegnano per un progetto comune e di suggerire che venga fatto, tutti insieme, anche e soprattutto nelle famiglie, con i nonni, i genitori, i fratelli. Una forma speciale d’educazione al mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio», specifica don Andrea Simone, che ha avuto l’intuizione per questa prima edizione.

Il concorso è suddiviso in varie categorie: Famiglie con minori: presepi costruiti in famiglia in cui siano presenti minori che abbiano contribuito alla loro realizzazione; presepi costruiti in Oratorio; presepi costruiti nelle Chiese; presepi realizzati nelle scuole: dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado. Per tutte le categorie è necessario iscriversi online attraverso la mail donandreasimone@gmail.com. Per ogni categoria verranno assegnati i premi diocesani che saranno consegnati, in occasione del Pranzo diocesano della Carità, previsto il 6 gennaio prossimo all’interno della palestra della scuola Mazzini, zona Borgo a Fabriano. Tutti i partecipanti al Concorso sono invitati alla premiazione che avverrà alla 15. La commissione diocesana, dopo la sua insindacabile valutazione, provvederà all’assegnazione dei premi.

«È semplice iscriversi: scrivete una email con la fotografia del presepe o un piccolo video, indicando le seguenti informazioni: Nome, Cognome, (membri che hanno realizzato il presepe es:. da solo, con amici, in famiglia), numero di telefono personale e una piccola descrizione del lavoro dove indicherete il tempo della realizzazione e quelle note che riterrete più particolari. Tutti questi elementi non saranno diffusi, ma saranno utilizzati esclusivamente per il concorso diocesano», conclude don Andrea Simone.