Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Janus Fabriano, sesta vittoria

Per la Janus inizia l'anno nel migliore dei modi il 2017, vincendo 79-62 contro la Pallacanestro Urbania e conquistando la sesta vittoria consecutiva che la mantiene al secondo posto nella classifica di serie C

Kevin Pandolfi vola a canestro nel match contro Urbania

La Janus Fabriano ha aperto nel migliore dei modi il 2017, vincendo 79-62 contro la Pallacanestro Urbania e conquistando – così – la sesta vittoria consecutiva che la mantiene al secondo posto nella classifica di serie C, sempre a stretto contatto con la capolista Civitanova (che la precede di due lunghezze).

Il match contro la squadra durantina è stato più equilibrato di quanto dica l’ampio scarto finale. Per oltre trenta minuti, infatti, il punteggio è rimasto in equilibrio. La Janus ha faticato ad entrare in partita, accusando più di Urbania la lunga sosta per le festività natalizie. E’ stata la formazione ospite a “sgassare” per prima, sorprendendo i cartai nel primo quarto, fino a raggiungere il 2-15 di vantaggio grazie alle triple a ripetizione di Marini. L’ingresso sul parquet dell’americano Nedwick ha restituito ai fabrianesi efficacia difensiva e pericolosità offensiva, tanto che la Janus – guidata dal suo yankee – prima ha sorpassato Urbania sul 23-22 e poi ha raggiunto anche undici punti di vantaggio.

Ma Urbania non ha mollato, dopo l’intervallo ha ricominciato a difendere forte sui portatori fabrianesi e, trascinata dal bravo lungo Puleo, ha ristabilito la parità nella terza frazione di gioco. La Janus – con le gambe un po’ pesanti, qualche uomo di troppo in serata altalenante e senza l’infortunato Paoletti nella rotazione dei lunghi – ha fatto fatica a contenere gli avversari a uomo, per cui coach Aniello ha fatto ricorso alla zona 2-3, una mossa necessaria per inceppare i meccanismi d’attacco degli avversari e per lanciare i rapidi contropiede che il bomber.

Quercia ha concretizzato con precisione, conducendo la squadra fabrianese all’ampia vittoria, maturata negli ultimi cinque giri di lancette. Nel prossimo turno, sabato 14 gennaio. La Janus Fabriano andrà in trasferta a Villa Fastiggi di Pesaro per affrontare il Bramante, formazione vivace a cui prestare attenzione.

JANUS FABRIANO – PALL. URBANIA = 79-62

JANUS FABRIANO – Patrizi, Bugionovo 11, Cavoletti, Tarolis 20, Pandolfi 7, Pellegrini, Barocci, Cummings 6, Fanesi, Giuseppetti 3, Nedwick 15, Quercia 17. All. Aniello

PALL. URBANIA – Pentucci 2, Baldassarri 7, Longoni, Azzolini, Marini 15, Tancini, Dzinho 2, Puleo 18, Matteucci 8, Facenda 10. All. D’Amato

PARZIALI – 21-22, 40-30, 53-51, finale 79-62

 

RISULTATI SECONDA GIORNATA DI RITORNO:

Il Campetto Ancona – Aesis Jesi = 70-77

Bartoli Mechanics Fossombrone – Siva Virtus Porto San Giorgio = 62-77

Janus Fabriano – Pall. Urbania = 79-62

Robur Falconara – iCubed Pedaso = 68-70

Basket Tolentino – Bramante Pesaro = 70-79

Stamura Ancona – Loreto Pesaro = 49-67

Rossella Civitanova – Halley Matelica = 83-62

CLASSIFICA SERIE C SILVER:

Rossella Civitanova 30; Janus Fabriano 28; Pisaurum Pesaro 22; Stamura Ancona 20; iCubed Pedaso 18; Pall. Urbania, Il Campetto Ancona, Bramante Pesaro e Robur Falconara 16; Siva Virtus Porto San Giorgio e Loreto Pesaro 14; Halley Matelica 10; Bartoli Mechanics Fossombrone e Tolentino 6; Aesis Jesi 4.

[R-slider id=”6″]