Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

I migliori investitori in borsa? Gli studenti del liceo Volterra di Fabriano

"The great of wall street" si è classificato al primo posto in Italia per gli investimenti sul valore di sostenibilità; "Stonks 0304" si è classificato al 12° posto nella graduatoria nazionale per gli investimenti sul valore di deposito

FABRIANO – Gli studenti del liceo scientifico Volterra di Fabriano si fanno valere nel progetto di educazione finanziaria “Conoscere la borsa” sostenuto e finanziato da due anni dalla fondazione Carifac. Due team parteciperanno alle finali nazionali in programma a Cuneo, in Piemonte, nel prossimo mese di aprile. “The great of wall street” si è classificato al primo posto in Italia per gli investimenti sul valore di sostenibilità; “Stonks 0304” si è classificato al 1° posto fra i team appartenenti all’ambito di competenza della fondazione e al 12° posto nella graduatoria nazionale per gli investimenti sul valore di deposito.

«Siamo molto soddisfatti di come tutti gli studenti coinvolti in questo progetto abbiano familiarizzato con il mercato finanziario e borsistico, acquisendo conoscenze e competenze che li hanno visti primeggiare in Italia», fanno sapere dalla fondazione Carifac.

I numeri evidenziano il successo di “Conoscere la borsa” fra gli studenti degli istituti superiori di Fabriano e, da quest’anno, anche delle scuole del territorio di Jesi: complessivamente 124 team su 705 fondati a livello nazionale per questa edizione; coinvolti, quindi, 523 ragazzi del fabrianese e dello jesino.

Il progetto, promosso dalle casse di risparmio e fondazioni di tutta Italia è un avvincente concorso on line che offre la possibilità a tutti gli studenti delle scuole secondarie superiori di conoscere il mercato finanziario e borsistico. Vengono assegnati a un team di ragazzi, composto da un minimo di 2 a un massimo di 6 elementi, 50.000 euro virtuali da investire, per tre mesi, in titoli finanziari di aziende sostenibili da un punto di vista ambientale. Le quotazioni sono quelle reali dei principali mercati finanziari europei: Milano, Madrid, Francoforte, Vienna e Stoccolma.

Il team del liceo scientifico Volterra di Fabriano "Stonks 0304": Alessio Grassi, Nicolò Delpriori, Matteo Ferroni, Michele Lupacchini, Lorenzo Matellicani e Davide Monticelli
Il team del liceo scientifico Volterra di Fabriano “Stonks 0304”: Alessio Grassi, Nicolò Delpriori, Matteo Ferroni, Michele Lupacchini, Lorenzo Matellicani e Davide Monticelli

Partito nel settembre scorso, il percorso si è concluso l’11 dicembre con la proclamazione dei vincitori nei due parametri di riferimento. Per quello relativo al valore di deposito, ha primeggiato il team borsa della spesa del liceo classico di Cuneo. Al 12° posto, classificandosi quindi per le finali nazionali, il team del liceo scientifico Volterra di Fabriano Stonks 0304 composto da Alessio Grassi, Nicolò Delpriori, Matteo Ferroni, Michele Lupacchini, Lorenzo Matellicani e Davide Monticelli, che sono stati in grado di aggiungere ai 50 mila euro virtuali, altri 4.099,88 euro, investendo in aziende quotate nei cinque maggiori listini europei.

Il team "The great of wall street" del liceo scientifico Volterra, sezione distaccata di Sassoferrato: Andrea Imperio, Riccardo Beciani e Alessandro Berardi
Il team “The great of wall street” del liceo scientifico Volterra, sezione distaccata di Sassoferrato: Andrea Imperio, Riccardo Beciani e Alessandro Berardi

Addirittura, al primo posto in Italia si è piazzato il team The great of wall street del liceo scientifico Volterra, sezione distaccata di Sassoferrato, composto da Andrea Imperio, Riccardo Beciani e Alessandro Berardi. Questi hanno conseguito un valore di deposito complessivo pari a 53.564,16 euro, di cui 2.463,15 euro in valore di sostenibilità, vale a dire investendo in aziende eco-sostenibili.

«Complimenti a tutti gli studenti degli istituti superiori che hanno partecipato al progetto Conoscere la borsa – ha commentato il dirigente scolastico del liceo Volterra, nonché consigliere della fondazione Carifac, Dennis Luigi Censi – in particolare congratulazioni ai due team del liceo scientifico Volterra di Fabriano e della sezione distaccata di Sassoferrato per questa loro ottima performance. I nostri studenti hanno acquisito, in questi tre mesi, una serie di competenze nuove e diverse, che non afferiscono specificatamente al percorso di studi che stanno frequentando. Ciò testimonia che, con impegno e dedizione, è possibile completare un percorso formativo in diversi ambiti. Evidenzio, infine, che la partecipazione all’iniziativa Conoscere la borsa permette ai ragazzi di acquisire 20 crediti formativi nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro».