Innovazione leva di sviluppo per il territorio, un incontro a Fabriano

Tecnologie e digitalizzazione per le imprese al centro della tavola rotonda organizzata Confartigianato in collaborazione con la Camera di Commercio di Ancona

Un momento dell'incontro

FABRIANO – Innovazione leva di sviluppo per il territorio. Tante le imprese che hanno partecipato a Fabriano all’incontro organizzato dalla Confartigianato in collaborazione con la Camera di Commercio di Ancona sulle opportunità aperte alle aziende dalle nuove tecnologie e dalla digitalizzazione. Innovare per crescere, Imprese e digitale: le opportunità presentate a Fabriano.

Sono intervenuti Federico Castagna coordinatore territoriale Confartigianato di Fabriano, Sandro Tiberi dirigente Confartigianato, Andrea Dini presidente regionale categoria ICT Confartigianato, il professore Luca Marinelli del Dipartimento Management dell’Università Politecnica delle Marche.

«L’incontro ha approfondito le tematiche dell’innovazione di impresa. Grazie alla spinta delle tecnologie digitali, l’azienda si trasforma, ha a disposizione nuovi strumenti, nasce un nuovo modo di produrre beni e di offrire servizi che coniuga elementi innovativi a valori e competenze tradizionali.

Le tecnologie 4.0 hanno pertanto determinato una profonda trasformazione dei processi produttivi e le aziende, sempre più proiettate verso un ‘ecosistema digitale’, possono grazie ad esse acquisire una maggiore competitività sui mercati», riferiscono gli organizzatori dell’Associazione di categoria presente a Fabriano e che può vantare un buon numero di aziende iscritte.

«L’innovazione rappresenta una grande opportunità per tutto il territorio. Il futuro è nell’artigianato, nelle piccole aziende in grado di essere presenti con successo nelle numerose nicchie che caratterizzano la “coda lunga” del mercato globale e che richiedono i prodotti artigiani in quanto non replicabili in altri contesti economici, per le loro peculiarità legate alla storia, alla cultura e alla tradizione del territorio», concludono.

I rappresentanti delle tante aziende presenti all’incontro hanno posto domande e richiesto chiarimenti per cercare di comprendere al meglio le nuove opportunità esistenti. L’artigianato a Fabriano, infatti, è un settore che sta mostrando segni di ripresa che, certamente, devono essere incoraggiati per permettere a questo comparto di poter contribuire al rilancio economico della città della carta, anche in vista dell’appuntamento con l’Annual Meeting Unesco in calendario per giugno 2019.