Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Incidente ad Albacina: 30enne di Cerreto D’Esi illeso, auto distrutta

Il ragazzo ha perso il controllo della propria automobile che si è capottata più volte, finendo la propria corsa adagiata sulla parte del tettuccio, completamente ribaltata

Incidente Albacina

FABRIANO – Incidente senza gravi conseguenze questa mattina – 25 luglio – nella frazione Albacina di Fabriano. Il conducente dell’auto, infatti, ne è uscito praticamente illeso, nonostante gli ingenti danni al mezzo. Si tratta di un 30enne residente a Cerreto D’Esi. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento cittadino, insieme al personale del 118 dell’ospedale Engles Profili e i carabinieri della Compagnia di Fabriano.

I fatti

Intorno alle 6 di questa mattina – 25 luglio – è giunta una telefonata al centralino del 112 per una richiesta di intervento in località Albacina di Fabriano, lungo la Strada Provinciale 256. Per cause ancora in fase di accertamento, un’automobile si è capottata più volte, finendo la propria corsa completamente ribaltata. A bordo del mezzo, una persona, residente Cerreto D’Esi, un 30enne. L’auto si è capottata più volte, rimanendo alla fine completamente capovolta. Allertati dagli altri automobilisti in transito, si sono precipitati i soccorritori nel luogo dell’incidente.

I vigili del fuoco del distaccamento di Fabriano hanno provveduto ad aiutare il conducente dell’auto a venir fuori dalle lamiere. Sempre cosciente, il 30enne è stato quindi affidato alle cure dei sanitari del 118 dell’Ospedale Engles Profili. Nonostante la dinamica dell’incidente, le ferite riportate sono state giudicate guaribili in pochi giorni. In pratica, il cerretese ne è uscito, fortunatamente, quasi illeso. È stato, comunque, portato in ambulanza al Pronto soccorso del presidio ospedaliero fabrianese per ulteriori accertamenti, ma sembra proprio che sarà dimesso fra poche ore. Nel frattempo, ai carabinieri della Compagnia di Fabriano il compito di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Sembra accertato che non ci sia stato il coinvolgimento di nessun altro mezzo. Una volta effettuati tutti i rilievi da parte dei militari, i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza il veicolo. Operazioni che, ovviamente, hanno comportato alcuni rallentamenti alla circolazione.