Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

In tanti a divertirsi al PalaGuerrieri con il Giocagin

La tradizionale manifestazione organizzata dalla Uisp ha avuto luogo come sempre anche a Fabriano, protagonisti i giovani sportivi delle arti marziali, del pattinaggio e della ginnastica ritmica, ma anche i piccoli di 4-5 anni delle scuole materne aderenti al progetto "Primi passi"

Il percorso ginnico effettuato dai più piccoli
Il percorso ginnico effettuato dai più piccoli

FABRIANO – Ha riscosso come sempre un bel successo il Giocagin, la manifestazione che la Uisp organizza in tante città, che a Fabriano si è svolta ieri pomeriggio – domenica 25 febbraio – presso il PalaGuerrieri, promossa dal locale comitato dell’Unione Italiana Sport per Tutti.

Centinaia i bambini e i ragazzi coinvolti, protagonisti di un paio d’ore divertenti fatte di dimostrazioni sportive e attività motorie.

Il Giocagin 2018 aiuta i bambini che fuggono dalla guerra in Siria contribuendo attraverso l’acquisto di un nuovo Ludobus che permetterà all’associazione “Terre des Hommes”, all’interno degli interventi di supporto psicosociale, di raggiungere anche i bambini delle aree più remote di quel paese garantendo loro il diritto al gioco e all’infanzia.

La manifestazione al PalaGuerrieri è iniziata alle ore 16 con delle dimostrazioni di judo eseguite dall’associazione Centro Studi Judo Fabriano, cui ha fatto seguito il karate con l’associazione Dojo Arashi.

Quindi, è stata la volta dei bambini di 4-5 anni delle scuole materne di Santa Maria, Collodi, Melano, San Michele, Fantaghirò, Ciampicali/Borgo e Cerreto d’Esi che hanno effettuato un percorso ginnico all’interno del progetto “Primi passi” e un balletto.

A seguire le esibizioni dei ragazzi rossoblù della Fortitudo Fabriano Pattinaggio e della Ginnastica Ritmica Fabriano.

Il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli, ha portato un saluto a tutti i presenti.

I partecipanti sono stati premiati con una fascia multiuso e un braccialetto “griffati” dalla Uisp. A consegnar loro il meritato riconoscimento sono stati i rappresentanti fabrianesi del locale comitato Uisp presieduto da Mattia Devito e l’assessore allo sport del Comune di Fabriano, Francesco Scaloni.