Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano, gruppo Fedrigoni: nuovo manager e nuova commessa per l’Area Valori

Luca Zerbini è il nuovo Managing Director Paper & Security. Vinta una commessa per la produzione di euro per la Grecia, lavoro assicurato fino a fine anno

Luca Zerbini

FABRIANO – Il gruppo Fedrigoni, di proprietà del fondo statunitense Bain Capital, che controlla anche le ex Cartiere Miliani di Fabriano, potenzia la divisione carta. Luca Zerbini è il nuovo Managing Director Paper & Security.
La società italiana, leader nella produzione e vendita di carte ad alto valore aggiunto per packaging e grafica e di prodotti autoadesivi per l’etichettatura, attraverso questa nomina aggiunge un ulteriore tassello alla crescita della divisione carta, che già era stata potenziata alla fine del 2019 attraverso l’inserimento di due manager di caratura internazionale. Intanto, acquisita una nuova commessa per il settore Banconote che permetterà di poter lavorare negli stabilimenti di Fabriano con tranquillità fino alla fine dell’anno.

La scelta di Luca Zerbini da parte del Gruppo Fedrigoni conferma la volontà dell’azienda di proseguire nel percorso di internazionalizzazione. Nato nel 1972 a Sassuolo (Modena), una laurea in Ingegneria al Politecnico di Milano  e un Master in Business Administration a Wharton (University of Pennsylvania), Zerbini ha lavorato estensivamente all’estero, ricoprendo a lungo ruoli dirigenziali nella crescita organica, nel marketing strategico, nello sviluppo del business e nelle politiche di innovazione e sostenibilità in varie società internazionali: da Hewlett-Packard a Bain & Company, da Florida Tile a Honeywell, fino ad Amcor, azienda leader mondiale del packaging flessibile dove è stato Vice-President and General Manager della business unite Film & Foil, a capo del programma Flexibles Sustainability Initiative, sino all’ingresso in Fedrigoni. Luca Zerbini è anche un Fellow of The Marketing Academy e dell’Institute for Real Growth.

Dal punto di vista produttivo, l’Area valori e Sicurezza fa registrare una buona notizia. È stata, infatti, acquisita una commessa per produrre euro in favore della Grecia, taglio da 10 e 20 euro. Così facendo, i 130 dipendenti che lavorano nello stabilimento di Fabriano sono certi di poter produrre fino alla fine di quest’anno.

In questi ultimi mesi, infine, si cercherà di partecipare alle gare internazionali di questo segmento di mercato per assicurarsi ulteriori commesse.